Autore: prestito8

Diana fa scodinzolare la coda con un prestito per piccole imprese


Per Diana, i cani sono molto più che piccole palle d'amore e di peluche

Crescendo in Messico, la madre di Diana trattava i cani come se fossero membri della sua famiglia. Ma quando Diana si è trasferita a San Francisco all'età di 12 anni, la sua famiglia non aveva più lo spazio per ospitare un cane. Desiderava tanto il giorno in cui avrebbe potuto riportare un cane di famiglia nella sua vita, ma è stato solo dopo il college che ha potuto realizzare questo sogno.

Dopo aver studiato interior design al City College, Diana ha iniziato la sua carriera lavorando con un Home Stager. Questo era gratificante perché poteva trasformare qualsiasi casa in un'opera d'arte. Poteva prendere una cucina di tutti i giorni e farla sembrare il set di un programma di cucina di lusso, o un soggiorno renderlo confortevole e accogliente semplicemente sistemando i mobili e la luce.

Quando il mercato immobiliare è crollato nel 2008, nessuno stava cercando di vendere una casa, figuriamoci assumere qualcuno per renderla bella. Il crollo l'ha lasciata senza lavoro e l'ha costretta a ripensare alla sua carriera. È stato allora che Diana ha iniziato a guardare indietro ai suoi ricordi d'infanzia.

"Amo gli animali, ma non ho mai pensato che ci fosse una carriera in essi", ha spiegato Diana.

Diana ha deciso di rischiare e di lanciarsi in una nuova professione per iniziare un lavoro in un asilo per cani. Era stata per tutta la vita la proprietaria di un animale domestico, e adorava il suo bulldog francese come una mamma amorevole, ma non aveva mai fatto qualcosa del genere a livello professionale. Ma ha subito notato alcune limitazioni nel lavoro.

Amava ogni minuto di lavoro con gli animali, ma si sentiva frustrata dalle lunghe ore, dalla bassa paga e dalla limitata mobilità verso l'alto. Di conseguenza, Diana ha iniziato a cercare un modo per diventare il capo di se stessa e si è messa in testa di aprire un'attività di dog walking.

Diana voleva andare in una banca e ottenere un prestito d'affari, ma non poteva. Anche se aveva vissuto negli Stati Uniti per la maggior parte della sua vita, era laureata e aveva un lavoro a tempo pieno, non aveva un punteggio di credito.

"Una volta che ho capito che volevo avviare un'attività, non c'è stato modo di tornare indietro".

Tramite un amico ha sentito parlare di un'organizzazione no-profit locale che poteva aiutarla a creare un business plan e lì è stata in grado di far decollare la sua attività di dog walking. Una delle cose che il business plan le ha insegnato è come trovare la sua nicchia. Diana ha deciso che non voleva solo avere una tipica attività di dog walking. Invece, voleva combinare il suo amore per gli animali con i valori ecologici. Voleva assicurarsi che ogni parte della sua attività fosse ecologica - dai croccantini biologici e i cibi che i cani gradiscono, ai giocattoli di provenienza sostenibile, fino ai sacchetti per i rifiuti biodegradabili.

Nel giro di sei mesi, aveva la sua licenza commerciale e Cane Verde Urbano è nato. Ora accreditata per fornire assistenza agli animali, i suoi servizi ecologici erano pronti a partire nel 2012. I prossimi ostacoli erano costruire il suo punteggio di credito, ottenere più formazione e costruire una base di clienti. Per costruire il suo credito, si è unita a Lending Circles, dove è passata da zero a oltre 650 in pochi mesi. Ha poi trascorso più di 56 ore di formazione in RCP e dog walking per imparare il mestiere. Ed entro la fine del 2013, è stata in grado di ottenere il suo primo cliente. Ma prima che potesse davvero chiamarsi Green Urban Dog, aveva un ultimo ostacolo da superare.

L'ultimo ostacolo di Diana era la sua auto a benzina.

"Spendevo quasi $90 alla settimana solo per il trasporto dei cani attraverso la città", ha detto. Sapeva che poteva risparmiare denaro, e completamente verde la sua attività acquistando un veicolo ibrido. Anche se Diana ora aveva un punteggio di credito, e un reddito sufficiente per fare i pagamenti mensili su un prestito, il suo punteggio era ancora inferiore a prime e quindi non poteva qualificarsi per un prestito auto per una macchina.

Diana è tornata al MAF perché ha sentito parlare di un programma che forniva piccoli prestiti a tasso zero ai proprietari di imprese. Con l'aiuto di MAF, Diana ha ricevuto un microprestito per la sua attività. È stata in grado di acquistare un'auto usata e a basso consumo per portare in giro i cani. Da allora, Diana si è unita a Lending Circle for Business per continuare a costruire il suo credito in modo da poter accedere a prestiti più grandi dalle banche in futuro.

Ora con 12 clienti a tempo pieno, l'attività di Diana sta crescendo rapidamente. Si è specializzata nel lavorare con razze a naso corto come i bulldog inglesi e francesi - una tattica che la aiuta a guadagnare clienti fedeli e a lungo termine. Gestisce anche un "Club Avventura Naso Corto" per i cuccioli che offre attività pensate per le razze a naso corto.

"Dico a tutti quelli che conosco: 'vai all'Mission Asset Fund per un prestito alle piccole imprese'".

Costruire un credito a lungo termine e allo stesso tempo ottenere un prestito commerciale a tasso zero è stata una spinta enorme. Il consiglio di Diana agli aspiranti imprenditori? Andare avanti! Anche se la strada sarà dura e spaventosa, lei crede che "il sole splende per tutti" finché si lavora verso i propri sogni.

Conosci un piccolo imprenditore come Diana a San Francisco? Digli di iscriversi oggi a LendingCircles.org.

Dejando pasar oportunidades: mi vida antes de la ciudadanía


Il mio camino da Soñadora a Ciudadana, e ora aprovechar todas las oportunidades gracias a Lending Circles para Ciudadanía

Le persone generalmente festeggiano il loro primo anniversario con la carta, ma a me piace fare le cose a modo mio. Io festeggio i miei 14 anni di vita negli Stati Uniti con la carta: con la forma N-400. Questa forma è una promessa che mia madre ha fatto diventare realtà. È un'opportunità per ottenere la mia cittadinanza negli Stati Uniti. Con molta gioia ed emozione, con un piccolo pacchetto che comprendeva la forma N-400, le mie foto, un passaporto e un assegno, ho iniziato la mia procedura per convertirmi in cittadina degli Stati Uniti il primo di aprile. Questo semplice pacchetto di documenti significava tutto il mondo per me. Era il mio sforzo, lo sforzo di mia madre, lo sforzo delle mie sorelle e la promessa di un futuro migliore.

La mia storia di emigrazione riguarda tanto mia madre quanto me.

Mia madre ha sacrificato molte cose per portarci qui e si è scontrata con molti ostacoli per farci nascere in un luogo che, in quel momento, era estraneo a lei. Mia madre ha lasciato El Salvador a causa di un matrimonio violento, lasciando i suoi figli e la sua vita come infermiera a casa per l'ultimo tentativo di sopravvivere. Ha abbandonato la sua famiglia, il suo lavoro e la vita che conosceva per permetterci di avere qualcosa di meglio; più di quello che lei poteva darci.

Yo dejé El Salvador dos años después de mi madre cuando tenía 11 años, con la promessa de que mis hermanas y yo nos reuniríamos con ella e iríamos a Disneyland (la mayoría de los niños inmigrantes que conozco vienen con esa promesa, aunque no hemos podido realizar ese viaje... aún).

¡En vez de Disneyland y estrellas de cine vine a vivir en el pintoresco Oakland, CA, que también está genial!

Anche se il nostro primo appartamento era piccolo e vuoto, era pieno di amore e di risate. Anni dopo sono andato a San Francisco, dove ho potuto godere di risate. Ma queste radici non sono riuscite ad introdursi così profondamente nel suolo come avrei voluto.

È stato nella mia adolescenza quando ho capito veramente cosa significava essere indocumentata. Durante la preparazione, ho perso molte opportunità a causa del mio stato migratorio. Non potevo andare con un gruppo di ragazze che visitavano Washington D.C. perché ero molto responsabile per la scuola. Non ho potuto fare domanda per i pasantías per aumentare la mia esperienza perché non avevo un numero di Seguro Social.

E poi hai dovuto rinunciare a un'opportunità unica nella tua vita.

Ero pieno di curiosità e desideravo esplorare la mia nuova casa, ma il fatto di essere immigrato mi limitava a esplorare solo la California. A quell'epoca, nessuno, a parte i miei più cari amici, sapeva che ero irregolare. Ero l'unica della mia classe in questa situazione e temevo di dover spiegare la ragione *verdadera* per cui avevo perso tante grandi opportunità.

Poi ho dovuto rinunciare all'opportunità di andare all'Università della California a Los Angeles perché costava molto e non potevo ottenere un sussidio per gli studenti. Nel 2006, quando si trattava di decidermi per un'università, c'erano poche risorse per gli studenti indocumentati. Avevamo l'AB540 che ci permetteva di pagare la tassa di iscrizione all'università, ma non potevamo beneficiare di Cal Grants o di aiuti finanziari federali come le mie amiche cittadine. Così ho finito di studiare all'Università Estatale di San Francisco e ho potuto terminare l'università grazie a borse di studio come la Chicana Latina Foundation Scholarship che non richiedeva un numero di assicurazione sociale per poter essere riconosciuta.

Ha impiegato più di due anni per superare gli ostacoli all'immigrazione per essere residente negli Stati Uniti, cosa che non si può dire della ligera.

Per poterti convertire in cittadino degli Stati Uniti, devi aspettare cinque anni dopo essere stato residente per poter fare domanda. Un anno fa, anticipando il nostro quinto anniversario di residenza negli Stati Uniti, ho invitato mia madre e mia sorella a unirsi a Lending Circle per Ciudadanía. Ho scoperto questo programma durante il mio soggiorno all'Istituto Cesar Chavez dell'Università Estatale di San Francisco. Stavo lavorando come assistente agli studenti, raccogliendo questionari per una valutazione accademica su pratiche finanziarie de individuos en el distrito de la Misión.

Mentre lavoravo per la scuola, ho sentito parlare dei diversi programmi che offre MAF; uno di questi è Lending Circles per la cittadinanza. Ci siamo iscritti per evitare che il denaro necessario per la richiesta di cittadinanza non ci venga sottratto. Per noi tre, è costato più di $2,000 solo per fare domanda. Con l'aumento dei costi di vita a San Francisco, è diventato più difficile per mia madre stare al giorno con l'affitto e allo stesso tempo sostenere la carriera universitaria di mia sorella. Il programma ci ha aiutato a risparmiare denaro ogni mese per questa importante applicazione. Sapevamo che il nostro denaro era al sicuro con il programma di Lending Circle e che lo avremmo avuto a disposizione una volta che fossimo stati in lista per fare domanda.

Nel programma Lending Circle, ognuno di noi ha pagato mensilmente $68 per dieci mesi per poter coprire $680 del costo della richiesta di cittadinanza.

Essere residente è stata una grande gioia. Ho ottenuto un lavoro che mi piace e ho viaggiato in luoghi con i quali avevo solo sognato. Lending Circles mi è piaciuto così tanto che ho capito che volevo far parte della MAF. È stato emozionante unirmi al personale del MAF nell'estate del 2014 come coordinatore dei programmi. Il mio lavoro mi permette di aiutare persone con storie simili alla mia. Vedo in loro le difficoltà e le opportunità della mia esperienza come indocumentata negli Stati Uniti e voglio essere qui per aiutarli nel loro cammino. Ora che sono in procinto di convertirmi in ciudadana, sono particolarmente emozionata di poter esprimere il mio voto alle elezioni presidenziali del 2016; ¡aquí voy!

Ho inviato la mia domanda di cittadinanza il primo aprile di quest'anno e sono in attesa di continuare il processo di intervista e giuramento. Sto incoraggiando mia madre a fare lo stesso, mantenendola ogni giorno con le feste di cittadinanza al centro della città, preparandola per le domande dell'intervista e aiutandola in modi chic ma costanti (come installare un'applicazione mobile di cittadinanza nel suo telefono per poter studiare). Il mio obiettivo è che lei si apra alla fine di questo mese.

Voglio fare tutto il possibile per aiutare mia madre nel suo cammino verso la ciudadanía; così come lei ha fatto molto per aiutare le mie sorelle e me.

Per me, emigrazione significa opportunità. Significa supervivencia. Significa lasciarsi alle spalle la violenza e il dolore di una casa distrutta per creare nuovi ricordi ed esperienze in un luogo che puoi chiamare il tuo paese. La vita negli Stati Uniti mi ha dato molte opportunità, ma ha anche significato una buona dose di lotta.

Dalle mie prime memorie di vivere in un appartamento aperto con le mie sorelle e mia madre, passando per le ombre per 9 anni a causa del nostro stato migratorio e arrivando fino alla mia intervista finale per la cittadinanza. Alla vista di tutto questo celebro, mi animo e suono.

Questa celebrazione non è solo per me. Questa celebrazione è per tutti coloro che hanno combattuto e lottato per resistere agli ostacoli, alle bocche da fuoco, ai soprusi, nel loro cammino per trovare la pace e una vita migliore per le loro famiglie. Queste vittorie e lotte mi hanno avvicinato di più a mia madre, alle mie sorelle e a trovare una vita migliore per me come cittadina degli Stati Uniti. Ora, mentre faccio il passo finale, rifletto sul lungo e difficile cammino, sul ruolo con cui celebro il mio anniversario e sulla mia imminente cittadinanza.

Se conosci qualcuno che potrebbe utilizzare Lending Circles per la Ciudadanía, chiedigli di iscriversi oggi a LendingCircles.org.

Diana ottiene buoni risultati a San Francisco con un piccolo Lending Circles per le vendite


Paseador de perros consigue un pequeño préstamo de negocios en San Francisco que le da un impulso a su crediticio historial y a su negocio

Quando crebbe in Messico, la madre di Diana trattava i suoi cani come se fossero parte della famiglia. Ma quando Diana si trasferì a San Francisco all'età di 12 anni, la sua famiglia non aveva più lo spazio per tenere dei cani. Ella aspettava con ansia il giorno in cui avrebbe potuto avere un cane nella sua casa, ma non è stato solo quando ha finito l'università che ha potuto realizzare il suo sogno.

Dopo aver studiato design d'interni al City College, Diana ha iniziato la sua carriera lavorando con un designer di case. Questo è stato gratificante perché poteva trasformare qualsiasi casa in un'opera d'arte. Poteva prendere una cucina comune e cordiale e farla sembrare lo scenario di un elegante spettacolo di cucina, o rendere una sala più accogliente e accogliente semplicemente rimodellando i mobili e la luce.

Quando l'azienda di case è stata chiusa nel 2008, nessuno aveva intenzione di vendere la sua casa e tanto meno di assumere qualcuno per decorarla. Il desploma la lasciò senza lavoro e la obbligò a pensare a come dirigere la sua carriera. Fu allora che Diana registrò i suoi ricordi d'infanzia.

"Mi piacciono gli animali, ma non pensavo che avrei trovato una carriera in essi", spiega Diana.

Diana decise di correre un rischio e di intraprendere una nuova professione, lavorando in una pensione per cani. Ha sempre avuto un padrone, e si prendeva cura del suo bulldog francese come di una madre amorosa, ma non aveva mai fatto nulla di simile a livello professionale, anche se rapidamente ha trovato dei limiti nel lavoro.

Amava ogni minuto di lavoro con gli animali, ma si sentiva frustrata dalle grandi ore, dal salario basso e dalle limitate opportunità di avanzamento. Come risultato, Diana ha iniziato a cercare forme per convertirsi in una propria responsabile e si è messa in testa di aprire un'attività di allevamento di persiani.

Diana desiderava entrare in una banca e ottenere un prestito di denaro, ma non poteva. Anche se viveva negli Stati Uniti praticamente da sempre, aveva terminato l'università e aveva un lavoro a tempo pieno, non aveva un credito storico.

"Una volta che ho deciso di iniziare un'attività, non c'è stata una fuga in avanti".

Ha parlato di un'organizzazione locale non lucrativa che poteva aiutarla a creare un piano di affari tramite un amico e con il quale avrebbe potuto abbandonare la sua attività di pasear perros. Una delle cose che ho imparato nella pianificazione degli affari è stato come trovare il proprio nicchio. Diana decise che non voleva semplicemente avere un'attività commerciale tipica di allevamento di cani. Invece di questo, voleva combinare il suo amore per gli animali con valori ambientalisti. Voleva assicurarsi che ogni parte del suo negozio fosse ecologica: dalle golosine e i cibi per peroscheletri organici e di buon sapore, alle scatole riciclabili e alle bustine di residui biodegradabili.

In soli sette mesi, aveva già la licenza commerciale e Green Urban Dog ha visto la luce. Ora che ha la licenza per fornire assistenza agli animali, i suoi servizi ecologici erano in lista per iniziare nel 2012. I seguenti ostacoli erano creare una punta di credito, ottenere più formazione e raggiungere una base di clienti. Per sviluppare il suo credito, si è unito a Lending Circles, che è passato da zero a più di 650 in soli pochi mesi. Poi ha trascorso più di 56 ore di allenamento in RCP e di paseo de perros per imparare i dettagli. Alla fine del 2013, ha raggiunto il suo primo cliente. Ma prima di poter chiamare se stesso Green Urban Dog, c'era un ultimo ostacolo da affrontare.

L'ultimo ostacolo di Diana era la sua auto che consumava benzina.

"Gastaba casi $90 a la semana tan sólo en gasolina transportando a los perros en la ciudad", dice ella. Sapeva che poteva risparmiare denaro e fare in modo che il suo negozio fosse completamente verde al conseguir un'auto ibrida. Anche se Diana ora aveva un credito storico e un reddito sufficiente per coprire le rate mensili di un prestito, il suo punteggio continuava ad essere inferiore a quello richiesto e quindi non poteva ottenere un prestito per un'auto.

Diana è andata da MAF perché ha sentito parlare di un programma che dava piccoli premi per il commercio con zero interessi ai proprietari di negozi. Con l'aiuto di MAF, Diana ha ricevuto un microprestito per il suo negozio. È stata in grado di acquistare un'auto usata ed efficiente dal punto di vista energetico per trasportare i cani. Da allora, Diana si è unita a Lending Circle para Negocios per continuare a sviluppare il suo credito e avere accesso a crediti più grandi di banche in futuro.

Oggi con 12 clienti a tempo pieno, l'attività di Diana cresce rapidamente. Ella è specializzata nel lavorare con razze di nariz corta come i bulldog francesi e inglesi; una tattica che le permette di ottenere clienti frequenti e affezionati. Ha anche un "Club de Aventuras de Nariz Corta" per i cachorros con attività progettate per i cani di razza corta.

"A tutti quelli che conosco dico: 'vayan a Mission Asset Fund per un piccolo prezzo di vendita'".

Sviluppare il credito a lungo termine, ottenendo prestiti per aziende a tasso zero, ha dato un grande impulso. Qual è il consiglio di Diana per chi vuole aprire il proprio negozio? Adelante! Anche se il cammino sarà difficile e difficile, lei crede che "il sole brilla per tutti" mentre lavora per raggiungere i suoi sogni.

Conosci un proprietario di un negozio piccolo come Diana a San Francisco? Dilemmi che si iscrivono oggi in LendingCircles.org.

Lezione guadagnata #4: (MAF) Metamorfosi


La parte migliore del lavorare per una piccola organizzazione è la mobilità che una tale struttura permette.

Quando camminate attraverso gli uffici della MAF, noterete le pareti colorate e le vivaci opere d'arte che riflettono così tanto i membri con cui lavoriamo. Se guardate attentamente, vedrete che molte di queste opere d'arte integrano un'immagine molto specifica: la farfalla. Simbolo della comunità d'immigrazione, la farfalla ha un sacco di significato dietro di sé.

Sembra naturale che il mio tempo alla MAF abbia rispecchiato la metamorfosi che tutte le farfalle subiscono.

In il mio primo post, ho parlato della natura agile di MAF e del fatto che le cose si muovono velocemente. Ho passato gli ultimi due mesi saltando da un progetto all'altro così velocemente che quasi non ho notato la trasformazione che il mio ruolo stava subendo.

Tutto è cominciato con l'inizio del nostro Campagna BBA, i nostri sforzi per espandere l'Lending Circles in tutta la Bay Area. Il mio ruolo al MAF è cambiato ogni volta che queste organizzazioni hanno fatto un passo avanti per diventare un fornitore Lending Circles, passando da una posizione strettamente di marketing all'intersezione di marketing e partnership.

È in questa nuova posizione che sarò meglio attrezzata per fornire ai nostri partner gli strumenti di cui hanno bisogno per avere successo.

Ho condotto un'attività di outreach per invitarli alle nostre presentazioni a gennaio (marketing), ho risposto alle loro domande sul programma e sull'applicazione a febbraio (outreach e conoscenza programmatica) e ho rivisto le loro applicazioni a marzo (successo dei partner).

Questi grandi passi mi hanno portato al punto in cui mi trovo oggi: lavorare per creare e implementare sistemi che permetteranno partnership durature con i nostri fornitori Lending Circles.

Ecco i pezzi che comporranno la mia posizione al MAF nei prossimi mesi:

  • Reclutamento: Raggiungere le organizzazioni interessate a diventare fornitori di Lending Circles, spiegando i vantaggi del programma e rivedendo le domande in arrivo.
  • Gestione: Aiutare i nostri partner attuali a salire a bordo e a formarsi, fornendo loro un'assistenza tecnica continua per tutto il loro tempo come fornitore Lending Circles.
  • Ritenzione: Costruire la nostra piattaforma di risorse online per i partner - Lending Circles Communities - mentre condividiamo storie di successo dei fornitori.

La gestione dei partner è la base attorno alla quale si avvolgono il reclutamento e la fidelizzazione.I tre pezzi insieme permettono alla farfalla di volare.

La parte del reclutamento permette al MAF di fissare aspettative realistiche per il partenariato. Permette anche al MAF di trovare organizzazioni con una comunità che potrebbe beneficiare del programma e la capacità di portarlo a termine. La gestione appiana tutti gli ostacoli sulla strada. Infine, il mantenimento si concentra sulla dimostrazione del sostegno alle organizzazioni con cui lavoriamo, fornendo loro gli strumenti necessari per un successo continuo.

Essere in grado di scivolare in un tale ruolo è una dimostrazione del perché la mentalità mobile alla MAF funziona così bene. Come il numero e il tipo di partnership che formiamo coltivareLe esigenze dei partner cambiano. Le settimane a venire includeranno sicuramente molta formazione e apprendimento da parte mia, ma non vedo l'ora di essere in un posto dove queste esigenze mutevoli possono essere soddisfatte.

Mettere insieme una Bay Area migliore


MAF sta riunendo le 10 migliori idee per una Bay Area più finanziariamente potenziata.

MAF è entusiasta di annunciare i vincitori dell'iniziativa Better Bay Area! Questo momento è durato mesi. Il Migliore area della baia iniziativa lanciata alla fine dello scorso anno con il supporto di Google, Y & H Soda Foundation e la Silicon Valley Community Foundation per invitare le organizzazioni non profit in tutte le 9 contee della Bay Area a diventare fornitori Lending Circles.

Da allora, abbiamo interagito con centinaia di persone provenienti da un gruppo diversificato di organizzazioni che forniscono programmi e servizi fantasiosi e di grande impatto e vogliono aiutare la loro comunità a costruire credito e aumentare la loro stabilità finanziaria.

Siamo entusiasti di lavorare con organizzazioni così straordinarie che rappresentano il gruppo eterogeneo di persone e comunità in tutta la Bay Area per implementare il programma Lending Circles! Nei prossimi mesi condivideremo le storie di queste nuove collaborazioni, le famiglie con cui lavorano e come le vite vengono trasformate grazie al potere di Lending Circles. Rimanete sintonizzati!


Siamo entusiasti di presentare le 9 organizzazioni che entreranno a far parte della prossima fase di potenziamento finanziario attraverso il prestito sociale di costruzione del credito nella Bay Area.

Progetto Brown Boi, Oakland:

Lanciato nel 2010, Brown Boi lavora per consentire a donne, uomini trans e uomini eterosessuali di colore di diventare leader della comunità di giustizia sociale. Danno priorità al supporto che migliora la vita della comunità e ritengono che l'empowerment finanziario e l'alfabetizzazione finanziaria siano fattori chiave nella creazione di un cambiamento positivo. Brown Boi Project vuole implementare il programma Lending Circle per aiutare i propri clienti a portare la loro disponibilità economica al livello successivo.

Partenariato per le competenze edilizie, San Jose:

BSP è stato lanciato nel 2000 da una collaborazione del SEIU-USWW e dei datori di lavoro dei servizi immobiliari nel nord della California. BSP migliora la qualità della vita dei lavoratori dei servizi immobiliari a basso salario e delle loro famiglie aumentando le loro competenze, l'accesso all'istruzione e le opportunità di carriera e di avanzamento della comunità in California. BSP ritiene che l'empowerment finanziario sia un fattore chiave per l'acquisizione del successo individuale. Intendono utilizzare il programma Lending Circle per fornire corsi di formazione finanziaria che supportano anche l'accesso al denaro per le tasse di cittadinanza, il risparmio per il college e la creazione di credito per i propri clienti.

Accademia della teoria dei giochi, Oakland:

La missione della Game Theory Academy (GTA) è migliorare il processo decisionale economico e fornire opportunità economiche ai giovani a basso reddito, aumentare la loro stabilità finanziaria e aiutarli a sviluppare capacità analitiche che applicano a molte aree della loro vita. GTA è entusiasta di incorporare Lending Circles nei propri programmi per dare ai giovani l'opportunità di costruire una solida base di credito, praticare il budget in un ambiente favorevole e prepararsi all'indipendenza finanziaria.

OBDC Small Business Finance, Oakland:

La missione di OBDC Small Business Finance è creare opportunità economiche dando potere agli imprenditori. Attraverso partnership innovative, forniscono agli imprenditori capitale, istruzione e relazioni che consentono ai loro clienti di prosperare. Dal 1979, OBDC aiuta i propri clienti ad espandere le proprie dimensioni, aumentare i propri profitti e raggiungere i propri obiettivi. Hanno in programma di utilizzare Lending Circles per fornire agli imprenditori opportunità di credito, educazione finanziaria e relazioni con la comunità per aiutare le loro attività a prosperare.

Penisola Family Service, San Jose:

Fondata nel 1950 per rafforzare le famiglie sulla scia della seconda guerra mondiale, la Peninsula Family
Il servizio continua ad aiutare i membri della nostra comunità a raggiungere il loro pieno potenziale. L'organizzazione raggiunge oltre 10.000 persone ogni anno, aiutando le popolazioni svantaggiate a superare le barriere alle opportunità, alla stabilità finanziaria e al benessere attraverso una rete integrata di strumenti e supporto. Lending Circles rafforzerà i suoi servizi di potenziamento finanziario esistenti aggiungendo un nuovo strumento di costruzione del credito ai suoi innovativi programmi di educazione finanziaria, carta di debito prepagata, IDA e prestito di veicoli.

Centro per l'imprenditoria rinascimentale
, Penisola centrale / Palo Alto orientale:

Il Renaissance Entrepreneurship Center rompe il ciclo della povertà portando il potere dell'imprenditorialità e la programmazione delle capacità finanziarie a individui, famiglie e comunità a basso reddito ed economicamente vulnerabili. Attraverso la nostra partnership Secure Futures con Community Legal Services di East Palo Alto e Nuestra Casa, il nostro sito Mid-Peninsula è in grado di fornire educazione finanziaria e coaching a diverse comunità nella contea di San Mateo. Man mano che gli studenti imparano a fissare obiettivi di risparmio, implementare i budget familiari, comprendere il sistema bancario e utilizzare il credito in modo vantaggioso, vengono anche introdotti a servizi e prodotti finanziari sicuri. Lending Circles fornirà ai nostri clienti un modo sicuro e vantaggioso per aumentare o costruire credito, ridurre il debito esistente o iniziare a risparmiare per un obiettivo predeterminato di loro scelta!

Rubicone, Richmond:

Fondata nel 1973, la missione di Rubicon è trasformare le comunità di East Bay dotando le persone a basso reddito di spezzare il ciclo della povertà con una raccolta personalizzata e completa di servizi che includono collocamento, alloggio, servizi legali e alfabetizzazione finanziaria. L'organizzazione non vede l'ora di utilizzare Lending Circles per responsabilizzare finanziariamente gli adulti nel loro campo di addestramento finanziario e coloro che sono stati precedentemente incarcerati e/o senzatetto.

Il Consiglio dell'Unità, Oakland:

The Unity Council è una società di sviluppo della comunità senza scopo di lucro impegnata ad arricchire la qualità della vita delle famiglie principalmente nel distretto Fruitvale di Oakland dal 1964. La sua missione è aiutare le famiglie e gli individui a costruire ricchezza e beni attraverso programmi completi di sostenibilità economica, sociale e sviluppo del quartiere. L'Unity Council utilizzerà il programma di costruzione del credito Lending Circles per aumentare la capacità del loro lavoro con i proprietari di piccole imprese e gli aspiranti proprietari di case, nonché per aiutare i loro clienti a basso reddito a uscire dalla povertà.

Centro Azionario Veterani, San Francisco:

Il Veterans Equity Center è un'organizzazione senza scopo di lucro situata nel South of Market di San Francisco. Fondata nel 1999, VEC è stata originariamente costituita per fornire servizi ai veterani filippini della seconda guerra mondiale. VEC ha ampliato i suoi servizi per includere anziani a basso reddito, famiglie, persone con disabilità, immigrati, persone LGBTQ, ex detenuti e senzatetto. VEC fornisce servizi di supporto a questi gruppi attraverso consulenza, clinica legale gratuita, assistenza per opportunità abitative a prezzi accessibili, advocacy e attività per anziani e adulti con disabilità. Il programma Lending Circles integrerà i loro già solidi servizi per aiutare ulteriormente i clienti immigrati e veterani a diventare più finanziariamente abilitati con le risorse e il credito di cui hanno bisogno.


Grazie a Jon D'Souza per i suoi contributi a questo post. 

Mantenere Lending Circles caldo con Chhaya


Scopri come Chhaya CDC utilizza Lending Circles per supportare il proprio curriculum di sviluppo economico.

La temperatura è scesa fino a -1 gradi per le strade di Jackson Heights, New York. Anche nelle gelide condizioni di questa rigida serata invernale, il quartiere di Jackson Heights è il melting pot per antonomasia americano. Persone di tutti i ceti sociali, di tutte le culture e di tutte le età coesistono. Anche nel buio gelido della notte, persone sorridenti e ridenti camminavano frettolosamente su strade ghiacciate, attraverso una leggera cortina di neve. L'intera area è immersa in un bagliore tremolante giallo e rosso, emanato dalle luci al neon che fluttuano nella notte. Appena fuori dalle strade trafficate, lontano dal ronzio dei binari sopraelevati, in un edificio di mattoni ammantato di neve, gli uffici di Chhaya CDC emanavano un bagliore insolitamente caldo e invitante.

All'inizio degli anni 2000, Chhaya, che significa ombra o riparo in molte lingue dell'Asia meridionale, si è riunita per fornire assistenza abitativa e sostegno comunitario alle famiglie dell'Asia meridionale. Per garantire la stabilità a lungo termine della loro comunità, Chhaya ha integrato il suo programma di alloggi di successo con un programma di sviluppo economico. Attraverso questi programmi, Chhaya è stata in grado di avere un impatto diretto su una gamma più ampia di risultati sociali, tra cui salute fisica, benessere mentale, maggiore sicurezza finanziaria, orgoglio della comunità e autostima.

Con una già solida programmazione abitativa ed economica, Chhaya stava cercando un modo per consentire ai propri clienti di mettere effettivamente in pratica le proprie competenze, costruendo le proprie capacità finanziarie mentre si costruiscono beni.

Quando hanno sentito parlare del programma Lending Circles di Mission Asset Fund, sapevano che sarebbe stato l'accompagnamento perfetto per il loro curriculum di educazione finanziaria. Chhaya ha fatto domanda attraverso un intenso processo di RFP con la National CAPACD (Coalition for Asian Pacific American Community Development) per ricevere supporto tecnico, formazione e assistenza finanziaria per implementare il programma di prestito sociale con MAF.

Zarin Ahmed, membro dello staff di Chhaya, è stato uno dei primi a lavorare sul programma Lending Circles dopo che è stato implementato. "All'inizio è stato molto scoraggiante vendere l'idea di Lending Circles ai nostri clienti", dice mentre si fa una piccola risata.

L'idea del prestito informale non è nuova per le popolazioni dell'Asia meridionale.

La maggior parte conosce il termine hindi chit fondi. Normalmente i fondi vengono fatti all'interno di gruppi familiari, quindi presentare l'idea del prestito sociale tra i membri della comunità è stato un po' difficile da vendere.

Ma Zarin e il team per lo sviluppo economico di Chhaya hanno avuto una grande idea. Hanno iniziato il loro primo circolo con Zarin e diverse donne che si conoscevano da un gruppo comunitario gestito da Chhaya. Anche se le persone amavano l'idea di Lending Circles, erano diffidenti nei confronti di questo nuovissimo programma. Ma una volta che le persone hanno visto quanto fosse sicuro, e quando le donne che erano nei circoli hanno iniziato a parlarne con i loro amici e familiari, c'è stato un aumento di interesse per il programma.

Nel suo primo anno di partnership, Chhaya ha fornito ai propri clienti l'accesso a $16.000 in Lending Circles.

Il programma è popolare tra i loro clienti perché possono mettere in pratica tutta la formazione economica che Chhaya ha fornito loro, mentre costruiscono il credito di cui hanno bisogno per prosperare. Hanno già completato 3 Lending Circles con un quarto finale a marzo del 2015.

Insieme a Chhaya, il National CAPACD ha sponsorizzato altre tre organizzazioni di sviluppo asiatico-americane con il generoso sostegno di Citi. Il CAPACD nazionale ha recentemente finanziato una seconda coorte di organizzazioni non profit che stanno per lanciare i loro circoli di prestito come parte della loro fornitura di servizi alle comunità asiatiche americane e delle isole del Pacifico.

MAF è orgoglioso di collaborare con Nazionale CAPACD e organizzazioni come CHAYYA per implementare Lending Circles. Siamo entusiasti di vedere dove andremo dopo go!

Grazie a Jon D'Souza per i suoi contributi a questo post. 

Lezione guadagnata #3: Pensare in piccolo


Con un'attenzione così forte a portare le organizzazioni su scala, abbiamo dimenticato che la comunità del potere detiene.

Crescendo, i poster di Mia Hamm hanno intonacato le mie pareti – ne ho persino messo uno sopra il letto, quindi il pensiero di unirmi alla squadra nazionale femminile degli Stati Uniti è stato il mio ultimo pensiero di notte e il primo quando ho aperto gli occhi. Inutile dire che avevo una mentalità da "il limite del cielo".

Crescendo, non ho smesso di sognare in grande.

Ho cercato modi per ottenere un grande impatto nel mondo dell'impegno civico durante il mio primo anno di college. È stato allora che mi sono imbattuto nell'imprenditoria sociale e ho immediatamente riconosciuto l'opportunità che le imprese sociali avevano di risolvere un problema sociale e ridimensionarlo per raggiungere più persone.

È stato attraverso il mio lavoro con le imprese sociali che mi sono agganciato al Movimento Lean StartUp. Lo scorso dicembre sono riuscito a ottenere un biglietto gratuito per il Conferenza Lean StartUp. La maggior parte delle persone associa questo movimento al fallimento rapido. Più specificamente, questo metodo richiede l'impegno per l'iterazione. Costruire. Misurare. Imparare. La conferenza ha fatto luce su ciò che rende il mio lavoro con MAF così appagante.

Nel mondo senza scopo di lucro, c'è la tendenza ad espandere le organizzazioni il più lontano possibile.

Questo ha senso, ovviamente, perché i servizi sociali dovrebbero essere forniti a tutti coloro che ne hanno bisogno. Il problema è che le organizzazioni non profit costruiranno, misureranno e impareranno una volta (se non del tutto) e quindi replicare lo stesso identico modello ogni volta che si espandono in una nuova posizione. Eppure ciò che funziona in una comunità potrebbe non funzionare in un'altra. La tua organizzazione in espansione molto probabilmente non ha idea di come implementare con successo la sua fantastica soluzione in un ambiente completamente diverso.

Il pensiero Lean Startup è incarnato negli sforzi di partnership di MAF. Collaborando con i partner per portare Lending Circles in diverse comunità, garantiamo non solo un'implementazione efficiente dei nostri programmi, ma anche un'implementazione efficace.

L'espansione attraverso le partnership consente alla nostra missione di diventare più profonda anziché solo più ampia.

Questa filosofia si è manifestata più di recente attraverso il Migliore campagna della Bay Area. Questa iniziativa ci consente di raggiungere più organizzazioni non profit nelle nove contee della Bay Area che lavorano per migliorare le vite di coloro che sono persi nell'ombra finanziaria. La Bay Area è piuttosto piccola, ma la gamma di comunità incastonate al suo interno è vasta, ognuna con le proprie sfumature.

Man mano che la nostra comunità cresce attraverso queste partnership, vediamo tutti i modi entusiasmanti in cui i programmi Lending Circles possono essere adattati per soddisfare sempre più esigenze, come l'accesso a alloggi a prezzi accessibili.

Questa interazione innesca nuovi programmi come Lending Circles per la proprietà della casa, avviato da un partner MAF di lunga data, INDIZI, a Minneapolis. Il personale di CLUES si è reso conto che, poiché la loro organizzazione offre risorse per la proprietà della casa, molti dei loro clienti utilizzavano il prestito sociale ricevuto tramite Lending Circles per finanziare i costi di proprietà della casa come acconti e altre tasse.

Poiché buoni punteggi di credito e risparmi sufficienti sono fondamentali per l'acquisto di una nuova casa, il programma Lending Circles è stato il percorso perfetto per questi potenziali proprietari di case. L'iterazione sul tradizionale programma Lending Circles è stata facile e CLUES ha già avuto 20 partecipanti che si sono uniti a questo nuovo programma.

Mentre assumiamo nuovi partner al MAF, sono entusiasta di vedere come possiamo adattare il programma Lending Circles per soddisfare al meglio le esigenze delle comunità che servono. Questi piccoli salti da partner a partner portano a un grande impatto: quasi $4.000.000 di prestiti sociali, oltre 3.000 clienti serviti e 32 partnership formate. Tali risultati dimostrano che il pensiero piccolo è davvero tutt'altro che piccolo.

Quando la passione accende un sentiero


Dopo un'esperienza illuminante in un'azienda di servizi di pulizia, Reina Aguilera è partita per avviare un'attività in proprio.

Da bambina nel suo paese natale, l'Honduras, Reina Aguilera si è trovata a pulire e organizzare la sua casa così spesso che la sua famiglia era solita scherzare sul suo incessante bisogno di organizzarsi.

Quando è cresciuta, ha proseguito gli studi nel mondo degli affari internazionali, ignara che la sua abitudine infantile si sarebbe poi trasformata in un percorso di carriera. Dopo quattro anni di college, Reina si è sposata e ha deciso di trasferirsi negli Stati Uniti dopo aver visto tutto ciò che offriva durante la sua luna di miele nella Bay Area.

Sebbene suo marito abbia trovato rapidamente lavoro negli Stati Uniti, Reina non ha avuto la stessa fortuna.

Sentendosi nostalgica e frustrata dal fatto di non avere un lavoro soddisfacente, Reina ha iniziato a mettere in discussione il loro grande trasferimento negli Stati Uniti. Ha sfruttato al meglio la difficile situazione esplorando San Francisco, prendendo lezioni di inglese e sviluppando una nuova rete di amici.

Alla fine, ha ottenuto un lavoro come domestica per un servizio di pulizia nella Bay Area. Amava il lavoro ed era ansiosa di saperne di più sull'attività. Ma c'era un problema: il suo capo rendeva il lavoro di Reina molto stressante e spiacevole. Questo lavoro ha sfidato la sua idea degli Stati Uniti come un luogo in cui chiunque può perseguire i propri sogni, un luogo in cui non può accadere nulla di brutto.

Si sentiva come se il suo mondo fosse stato capovolto.

La dura introduzione nel mondo dei servizi di pulizia ha lasciato Reina determinata a essere il capo di se stessa; voleva avviare e gestire la migliore impresa di servizi di pulizia alle sue condizioni. Ed è esattamente quello che ha fatto.

Dopo aver lasciato il lavoro, ha preso un posto in una taqueria durante la settimana e ha preso lentamente le case per il suo servizio di pulizia nei fine settimana. Reina ha iniziato con un cliente che ha trovato attraverso la sua comunità ecclesiale, e I servizi di pulizia di Reina sono nato.

Lentamente ma inesorabilmente sempre più clienti si sono rivolti a lei man mano che si spargeva la voce sui suoi eccellenti servizi.

Quando lei e suo marito hanno divorziato, Reina ha dovuto affrontare molte battaglie emotive e spirituali. Il superamento di tre aborti l'ha messa a dura prova e le ha fatto sentire che non sarebbe mai stata in grado di avere figli. Dopo essersi separata dal marito, ora aveva più tempo da dedicare ai suoi sogni.

Presto incontrò l'uomo che sarebbe diventato il padre di suo figlio. Nonostante le probabilità contro di lei, Reina ha scoperto di essere incinta e ha dato alla luce una bambina nel 2007. Mentre la sua vita personale ha preso una svolta entusiasmante, così ha fatto la sua vita professionale.

Reina ha iniziato a prendere lezioni di business a Iniziativa delle donne (ALAS), e quando è arrivato il momento di espandere la sua attività, il suo insegnante l'ha indirizzata al MAF per ottenere un prestito. È entrata a far parte di Lending Circles nel 2009 e ha utilizzato i soldi del suo primo prestito per l'acquisto della sua prima auto, un investimento essenziale che le ha permesso di recarsi a casa dei suoi clienti. Da allora, ha partecipato a 9 Lending Circles. Ha usato i suoi prestiti per acquistare attrezzature per la sua attività, come un nuovo aspirapolvere e per le riparazioni di un'auto.

La sua partecipazione a Lending Circles le ha permesso di investire un totale di quasi $4.000-$5.000 nella sua attività.

Il coinvolgimento di Reina con MAF ha portato a qualcosa di più di un semplice investimento nella sua attività. Ha visto aumentare il suo punteggio di credito con la scala della sua attività; un totale di 77 punti.

All'età di 39 anni, Reina continua a rimanere attiva nel programma Lending Circles e con MAF non solo per continuare a costruire il suo credito, ma anche per perseguire le altre opportunità che MAF le offre come business class e nuovi programmi come il Lending Circles per gli imprenditori. Ha anche indirizzato molti dei suoi amici ai servizi di MAF.

Per Reina, MAF rappresenta molto più di un semplice luogo in cui far crescere la sua attività; è un luogo in cui può essere autorizzata a crescere come persona.

Reina non vede l'ora che arrivi il giorno in cui potrà assumere il suo primo dipendente e spera di assumere quelli che sono nella posizione in cui era una volta lei stessa: quelli che lottano per realizzare i propri sogni. Vuole anche che sua figlia cresca e guardi alla sua attività come motivo di orgoglio.

Reina ha concluso la nostra conversazione esprimendo il suo desiderio di ispirare gli altri. Nonostante tutto quello che ha passato, ce l'ha fatta e MAF è orgogliosa di aver giocato una piccola parte nell'aiutarla a realizzare i suoi sogni.

Partner Spotlight: Henry di CLUES


Membro attivo della comunità CLUES, Henry è diventato un convinto sostenitore del potere di Lending Circles.

Convinto sostenitore della necessità di sperimentare un prodotto prima di cercare di venderlo, Henry è salito rapidamente a bordo del programma Lending Circles presso il partner MAF, Comunidades Latinas Unidas en Servicio (CLUES) di Minneapolis. Ha conosciuto il Lending Circles mentre lavorava al Lutheran Social Services (LSS). Entrambe le organizzazioni erano coinvolte in un fondo di innovazione sociale a cui Henry era particolarmente interessato. Attraverso questa connessione, Henry ha scoperto il programma Lending Circles.

Ha subito intuito che i clienti LSS potevano beneficiare del programma e ha chiesto al suo staff di saperne di più formando essi stessi un Lending Circles. Anche se il suo obiettivo principale era quello di sperimentare il programma in prima persona, Henry era anche ansioso di ricostruire le sue basi finanziarie dopo aver avuto qualche macchia sul suo rapporto di credito.

"Ero al 100% dal primo giorno", ha detto.

Il suo primo Lending Circle aveva un contributo di circa $30. Lo staff di LSS ha capito subito quanto fossero fattibili questi pagamenti e si è entusiasmato ancora di più quando ha cominciato a notare gli effetti sul suo rapporto di credito. È stato a questo punto che Henry ha iniziato a vedere il valore che il programma Lending Circles fornisce.

"Stavamo tutti cercando di realizzare la stessa cosa e questo è davvero la stabilità finanziaria".

Mentre il ciclo di Lending Circle andava avanti, Henry si trovò a fissare piccoli obiettivi finanziari intorno alla distribuzione in sospeso. Ha scelto di usare i suoi risparmi per comprare a sua moglie di 22 anni un braccialetto per il loro anniversario di matrimonio. Henry è passato attraverso due diversi Lending Circles, e continua a partecipare per risparmiare per una nuova auto e costruire il credito per ottenere il miglior tasso di interesse possibile sul prestito auto.

Henry ricorda che la sua famiglia era impegnata nell'austerità finanziaria fin dalla tenera età. Anche con questo forte background finanziario, Henry ha visto quanto possa essere facile fare errori finanziari. Ha fatto dei passi in più per assicurarsi che sua figlia sia ben preparata per l'indipendenza finanziaria. All'età di 8 anni, ha un budget di $2/settimana e ha istruzioni rigorose per spenderne un po', risparmiarne un po' e donare quello che resta.

"Se avessi il mio sogno, mia figlia imparerebbe l'alfabetizzazione finanziaria alla scuola elementare".

Henry crede fermamente nella necessità di un addestramento alla gestione finanziaria e di opportunità di costruzione del credito all'interno della sua comunità. Nel suo attuale ruolo al Project for Pride and Living come coordinatore dell'Housing and Financial Coaching, lavora con potenziali acquirenti di case per costruire il loro portafoglio finanziario in modo da diventare candidati forti. Molti membri della comunità con cui lavora hanno una sfiducia nel sistema bancario e come ex banchiere, spera di aiutare ad affrontare questa stigmatizzazione. Sente che il programma Lending Circles può agire come un passo vitale verso il raggiungimento di questo obiettivo..

Fare di più con i partner


MAF sta collaborando con il consolato messicano per offrire ai DREAM messicani un'entusiasmante opportunità.

MAF è entusiasta di annunciare una nuova partnership con il consolato messicano a San Francisco per supportare i cittadini messicani che fanno domanda a DACA attraverso il Lending Circles per Azione differita programma. Attraverso questo programma, ai DREAMers viene offerto un prestito a tasso zero per aiutare a finanziare il costo della quota di iscrizione DACA $465 mentre costruiscono la storia del credito e ottengono l'accesso all'educazione finanziaria.

Il programma Lending Circles for Deferred Action di MAF è stato creato per aiutare i DREAMers a basso reddito a superare la barriera dei costi della richiesta di sgravio triennale dall'espulsione dopo l'annuncio dell'azione esecutiva di Obama il 20 novembre 2014.

Il governo sta facendo un passo avanti per l'azione sull'immigrazione e siamo pronti ad aiutare le famiglie che hanno bisogno del sostegno finanziario per richiedere lo sgravio amministrativo.

Grazie al Consolato Generale, fino a 150 DREAMers di nazionalità messicana avranno l'opportunità speciale di ricevere un match 50%, rendendo la richiesta di Deferred Action tramite Lending Circles un valore ancora migliore! Partecipanti come Alan Santos hanno già beneficiato del programma Lending Circles for Deferred Action.

Come uno dei primi partecipanti al Circolo di prestito per azioni differite, Alan è in grado di proseguire la sua istruzione e lavorare come difensore dei giovani privi di documenti. Spera di diventare un avvocato specializzato in immigrazione per alleviare la confusione e il dolore che molti giovani attraversano nel processo di applicazione dell'azione differita.

MAF non vede l'ora di raggiungere famiglie e giovani più laboriosi come Alan con il supporto del consolato messicano.

Se sei interessato a richiedere il programma Lending Circles for Deferred Action, visita lendingcircles.org e presentare una domanda al MAF. Cerca le date di iscrizione e di formazione a partire da questo mese.

Per le organizzazioni che attualmente lavorano con DREAMers, puoi saperne di più su come partecipare al programma Lending Circles for Deferred Action Qui. 

MISSION ASSET FUND È UN'ORGANIZZAZIONE 501C3

Copyright © 2022 Mission Asset Fund. Tutti i diritti riservati.

Italian