Passa al contenuto principale

Autore: Vittoria Mayernick

Lezione guadagnata #4: (MAF) Metamorfosi


La parte migliore del lavorare per una piccola organizzazione è la mobilità che una tale struttura permette.

Quando camminate attraverso gli uffici della MAF, noterete le pareti colorate e le vivaci opere d'arte che riflettono così tanto i membri con cui lavoriamo. Se guardate attentamente, vedrete che molte di queste opere d'arte integrano un'immagine molto specifica: la farfalla. Simbolo della comunità d'immigrazione, la farfalla ha un sacco di significato dietro di sé.

Sembra naturale che il mio tempo alla MAF abbia rispecchiato la metamorfosi che tutte le farfalle subiscono.

In il mio primo post, ho parlato della natura agile di MAF e del fatto che le cose si muovono velocemente. Ho passato gli ultimi due mesi saltando da un progetto all'altro così velocemente che quasi non ho notato la trasformazione che il mio ruolo stava subendo.

Tutto è cominciato con l'inizio del nostro Campagna BBA, i nostri sforzi per espandere l'Lending Circles in tutta la Bay Area. Il mio ruolo al MAF è cambiato ogni volta che queste organizzazioni hanno fatto un passo avanti per diventare un fornitore Lending Circles, passando da una posizione strettamente di marketing all'intersezione di marketing e partnership.

È in questa nuova posizione che sarò meglio attrezzata per fornire ai nostri partner gli strumenti di cui hanno bisogno per avere successo.

Ho condotto un'attività di outreach per invitarli alle nostre presentazioni a gennaio (marketing), ho risposto alle loro domande sul programma e sull'applicazione a febbraio (outreach e conoscenza programmatica) e ho rivisto le loro applicazioni a marzo (successo dei partner).

Questi grandi passi mi hanno portato al punto in cui mi trovo oggi: lavorare per creare e implementare sistemi che permetteranno partnership durature con i nostri fornitori Lending Circles.

Ecco i pezzi che comporranno la mia posizione al MAF nei prossimi mesi:

  • Reclutamento: Raggiungere le organizzazioni interessate a diventare fornitori di Lending Circles, spiegando i vantaggi del programma e rivedendo le domande in arrivo.
  • Gestione: Aiutare i nostri partner attuali a salire a bordo e a formarsi, fornendo loro un'assistenza tecnica continua per tutto il loro tempo come fornitore Lending Circles.
  • Ritenzione: Costruire la nostra piattaforma di risorse online per i partner - Lending Circles Communities - mentre condividiamo storie di successo dei fornitori.

La gestione dei partner è la base attorno alla quale si avvolgono il reclutamento e la fidelizzazione.I tre pezzi insieme permettono alla farfalla di volare.

La parte del reclutamento permette al MAF di fissare aspettative realistiche per il partenariato. Permette anche al MAF di trovare organizzazioni con una comunità che potrebbe beneficiare del programma e la capacità di portarlo a termine. La gestione appiana tutti gli ostacoli sulla strada. Infine, il mantenimento si concentra sulla dimostrazione del sostegno alle organizzazioni con cui lavoriamo, fornendo loro gli strumenti necessari per un successo continuo.

Essere in grado di scivolare in un tale ruolo è una dimostrazione del perché la mentalità mobile alla MAF funziona così bene. Come il numero e il tipo di partnership che formiamo coltivareLe esigenze dei partner cambiano. Le settimane a venire includeranno sicuramente molta formazione e apprendimento da parte mia, ma non vedo l'ora di essere in un posto dove queste esigenze mutevoli possono essere soddisfatte.

Lezione guadagnata #3: Pensare in piccolo


Con un'attenzione così forte a portare le organizzazioni su scala, abbiamo dimenticato che la comunità del potere detiene.

Crescendo, i poster di Mia Hamm hanno intonacato le mie pareti – ne ho persino messo uno sopra il letto, quindi il pensiero di unirmi alla squadra nazionale femminile degli Stati Uniti è stato il mio ultimo pensiero di notte e il primo quando ho aperto gli occhi. Inutile dire che avevo una mentalità da "il limite del cielo".

Crescendo, non ho smesso di sognare in grande.

Ho cercato modi per ottenere un grande impatto nel mondo dell'impegno civico durante il mio primo anno di college. È stato allora che mi sono imbattuto nell'imprenditoria sociale e ho immediatamente riconosciuto l'opportunità che le imprese sociali avevano di risolvere un problema sociale e ridimensionarlo per raggiungere più persone.

È stato attraverso il mio lavoro con le imprese sociali che mi sono agganciato al Movimento Lean StartUp. Lo scorso dicembre sono riuscito a ottenere un biglietto gratuito per il Conferenza Lean StartUp. La maggior parte delle persone associa questo movimento al fallimento rapido. Più specificamente, questo metodo richiede l'impegno per l'iterazione. Costruire. Misurare. Imparare. La conferenza ha fatto luce su ciò che rende il mio lavoro con MAF così appagante.

Nel mondo senza scopo di lucro, c'è la tendenza ad espandere le organizzazioni il più lontano possibile.

Questo ha senso, ovviamente, perché i servizi sociali dovrebbero essere forniti a tutti coloro che ne hanno bisogno. Il problema è che le organizzazioni non profit costruiranno, misureranno e impareranno una volta (se non del tutto) e quindi replicare lo stesso identico modello ogni volta che si espandono in una nuova posizione. Eppure ciò che funziona in una comunità potrebbe non funzionare in un'altra. La tua organizzazione in espansione molto probabilmente non ha idea di come implementare con successo la sua fantastica soluzione in un ambiente completamente diverso.

Il pensiero Lean Startup è incarnato negli sforzi di partnership di MAF. Collaborando con i partner per portare Lending Circles in diverse comunità, garantiamo non solo un'implementazione efficiente dei nostri programmi, ma anche un'implementazione efficace.

L'espansione attraverso le partnership consente alla nostra missione di diventare più profonda anziché solo più ampia.

Questa filosofia si è manifestata più di recente attraverso il Migliore campagna della Bay Area. Questa iniziativa ci consente di raggiungere più organizzazioni non profit nelle nove contee della Bay Area che lavorano per migliorare le vite di coloro che sono persi nell'ombra finanziaria. La Bay Area è piuttosto piccola, ma la gamma di comunità incastonate al suo interno è vasta, ognuna con le proprie sfumature.

Man mano che la nostra comunità cresce attraverso queste partnership, vediamo tutti i modi entusiasmanti in cui i programmi Lending Circles possono essere adattati per soddisfare sempre più esigenze, come l'accesso a alloggi a prezzi accessibili.

Questa interazione innesca nuovi programmi come Lending Circles per la proprietà della casa, avviato da un partner MAF di lunga data, INDIZI, a Minneapolis. Il personale di CLUES si è reso conto che, poiché la loro organizzazione offre risorse per la proprietà della casa, molti dei loro clienti utilizzavano il prestito sociale ricevuto tramite Lending Circles per finanziare i costi di proprietà della casa come acconti e altre tasse.

Poiché buoni punteggi di credito e risparmi sufficienti sono fondamentali per l'acquisto di una nuova casa, il programma Lending Circles è stato il percorso perfetto per questi potenziali proprietari di case. L'iterazione sul tradizionale programma Lending Circles è stata facile e CLUES ha già avuto 20 partecipanti che si sono uniti a questo nuovo programma.

Mentre assumiamo nuovi partner al MAF, sono entusiasta di vedere come possiamo adattare il programma Lending Circles per soddisfare al meglio le esigenze delle comunità che servono. Questi piccoli salti da partner a partner portano a un grande impatto: quasi $4.000.000 di prestiti sociali, oltre 3.000 clienti serviti e 32 partnership formate. Tali risultati dimostrano che il pensiero piccolo è davvero tutt'altro che piccolo.

Quando la passione accende un sentiero


Dopo un'esperienza illuminante in un'azienda di servizi di pulizia, Reina Aguilera è partita per avviare un'attività in proprio.

Da bambina nel suo paese natale, l'Honduras, Reina Aguilera si è trovata a pulire e organizzare la sua casa così spesso che la sua famiglia era solita scherzare sul suo incessante bisogno di organizzarsi.

Quando è cresciuta, ha proseguito gli studi nel mondo degli affari internazionali, ignara che la sua abitudine infantile si sarebbe poi trasformata in un percorso di carriera. Dopo quattro anni di college, Reina si è sposata e ha deciso di trasferirsi negli Stati Uniti dopo aver visto tutto ciò che offriva durante la sua luna di miele nella Bay Area.

Sebbene suo marito abbia trovato rapidamente lavoro negli Stati Uniti, Reina non ha avuto la stessa fortuna.

Sentendosi nostalgica e frustrata dal fatto di non avere un lavoro soddisfacente, Reina ha iniziato a mettere in discussione il loro grande trasferimento negli Stati Uniti. Ha sfruttato al meglio la difficile situazione esplorando San Francisco, prendendo lezioni di inglese e sviluppando una nuova rete di amici.

Alla fine, ha ottenuto un lavoro come domestica per un servizio di pulizia nella Bay Area. Amava il lavoro ed era ansiosa di saperne di più sull'attività. Ma c'era un problema: il suo capo rendeva il lavoro di Reina molto stressante e spiacevole. Questo lavoro ha sfidato la sua idea degli Stati Uniti come un luogo in cui chiunque può perseguire i propri sogni, un luogo in cui non può accadere nulla di brutto.

Si sentiva come se il suo mondo fosse stato capovolto.

La dura introduzione nel mondo dei servizi di pulizia ha lasciato Reina determinata a essere il capo di se stessa; voleva avviare e gestire la migliore impresa di servizi di pulizia alle sue condizioni. Ed è esattamente quello che ha fatto.

Dopo aver lasciato il lavoro, ha preso un posto in una taqueria durante la settimana e ha preso lentamente le case per il suo servizio di pulizia nei fine settimana. Reina ha iniziato con un cliente che ha trovato attraverso la sua comunità ecclesiale, e I servizi di pulizia di Reina sono nato.

Lentamente ma inesorabilmente sempre più clienti si sono rivolti a lei man mano che si spargeva la voce sui suoi eccellenti servizi.

Quando lei e suo marito hanno divorziato, Reina ha dovuto affrontare molte battaglie emotive e spirituali. Il superamento di tre aborti l'ha messa a dura prova e le ha fatto sentire che non sarebbe mai stata in grado di avere figli. Dopo essersi separata dal marito, ora aveva più tempo da dedicare ai suoi sogni.

Presto incontrò l'uomo che sarebbe diventato il padre di suo figlio. Nonostante le probabilità contro di lei, Reina ha scoperto di essere incinta e ha dato alla luce una bambina nel 2007. Mentre la sua vita personale ha preso una svolta entusiasmante, così ha fatto la sua vita professionale.

Reina ha iniziato a prendere lezioni di business a Iniziativa delle donne (ALAS), e quando è arrivato il momento di espandere la sua attività, il suo insegnante l'ha indirizzata al MAF per ottenere un prestito. È entrata a far parte di Lending Circles nel 2009 e ha utilizzato i soldi del suo primo prestito per l'acquisto della sua prima auto, un investimento essenziale che le ha permesso di recarsi a casa dei suoi clienti. Da allora, ha partecipato a 9 Lending Circles. Ha usato i suoi prestiti per acquistare attrezzature per la sua attività, come un nuovo aspirapolvere e per le riparazioni di un'auto.

La sua partecipazione a Lending Circles le ha permesso di investire un totale di quasi $4.000-$5.000 nella sua attività.

Il coinvolgimento di Reina con MAF ha portato a qualcosa di più di un semplice investimento nella sua attività. Ha visto aumentare il suo punteggio di credito con la scala della sua attività; un totale di 77 punti.

All'età di 39 anni, Reina continua a rimanere attiva nel programma Lending Circles e con MAF non solo per continuare a costruire il suo credito, ma anche per perseguire le altre opportunità che MAF le offre come business class e nuovi programmi come il Lending Circles per gli imprenditori. Ha anche indirizzato molti dei suoi amici ai servizi di MAF.

Per Reina, MAF rappresenta molto più di un semplice luogo in cui far crescere la sua attività; è un luogo in cui può essere autorizzata a crescere come persona.

Reina non vede l'ora che arrivi il giorno in cui potrà assumere il suo primo dipendente e spera di assumere quelli che sono nella posizione in cui era una volta lei stessa: quelli che lottano per realizzare i propri sogni. Vuole anche che sua figlia cresca e guardi alla sua attività come motivo di orgoglio.

Reina ha concluso la nostra conversazione esprimendo il suo desiderio di ispirare gli altri. Nonostante tutto quello che ha passato, ce l'ha fatta e MAF è orgogliosa di aver giocato una piccola parte nell'aiutarla a realizzare i suoi sogni.

Partner Spotlight: Henry di CLUES


Membro attivo della comunità CLUES, Henry è diventato un convinto sostenitore del potere di Lending Circles.

Convinto sostenitore della necessità di sperimentare un prodotto prima di cercare di venderlo, Henry è salito rapidamente a bordo del programma Lending Circles presso il partner MAF, Comunidades Latinas Unidas en Servicio (CLUES) di Minneapolis. Ha conosciuto il Lending Circles mentre lavorava al Lutheran Social Services (LSS). Entrambe le organizzazioni erano coinvolte in un fondo di innovazione sociale a cui Henry era particolarmente interessato. Attraverso questa connessione, Henry ha scoperto il programma Lending Circles.

Ha subito intuito che i clienti LSS potevano beneficiare del programma e ha chiesto al suo staff di saperne di più formando essi stessi un Lending Circles. Anche se il suo obiettivo principale era quello di sperimentare il programma in prima persona, Henry era anche ansioso di ricostruire le sue basi finanziarie dopo aver avuto qualche macchia sul suo rapporto di credito.

"Ero al 100% dal primo giorno", ha detto.

Il suo primo Lending Circle aveva un contributo di circa $30. Lo staff di LSS ha capito subito quanto fossero fattibili questi pagamenti e si è entusiasmato ancora di più quando ha cominciato a notare gli effetti sul suo rapporto di credito. È stato a questo punto che Henry ha iniziato a vedere il valore che il programma Lending Circles fornisce.

"Stavamo tutti cercando di realizzare la stessa cosa e questo è davvero la stabilità finanziaria".

Mentre il ciclo di Lending Circle andava avanti, Henry si trovò a fissare piccoli obiettivi finanziari intorno alla distribuzione in sospeso. Ha scelto di usare i suoi risparmi per comprare a sua moglie di 22 anni un braccialetto per il loro anniversario di matrimonio. Henry è passato attraverso due diversi Lending Circles, e continua a partecipare per risparmiare per una nuova auto e costruire il credito per ottenere il miglior tasso di interesse possibile sul prestito auto.

Henry ricorda che la sua famiglia era impegnata nell'austerità finanziaria fin dalla tenera età. Anche con questo forte background finanziario, Henry ha visto quanto possa essere facile fare errori finanziari. Ha fatto dei passi in più per assicurarsi che sua figlia sia ben preparata per l'indipendenza finanziaria. All'età di 8 anni, ha un budget di $2/settimana e ha istruzioni rigorose per spenderne un po', risparmiarne un po' e donare quello che resta.

"Se avessi il mio sogno, mia figlia imparerebbe l'alfabetizzazione finanziaria alla scuola elementare".

Henry crede fermamente nella necessità di un addestramento alla gestione finanziaria e di opportunità di costruzione del credito all'interno della sua comunità. Nel suo attuale ruolo al Project for Pride and Living come coordinatore dell'Housing and Financial Coaching, lavora con potenziali acquirenti di case per costruire il loro portafoglio finanziario in modo da diventare candidati forti. Molti membri della comunità con cui lavora hanno una sfiducia nel sistema bancario e come ex banchiere, spera di aiutare ad affrontare questa stigmatizzazione. Sente che il programma Lending Circles può agire come un passo vitale verso il raggiungimento di questo obiettivo..

Fare di più con i partner


MAF sta collaborando con il consolato messicano per offrire ai DREAM messicani un'entusiasmante opportunità.

MAF è entusiasta di annunciare una nuova partnership con il consolato messicano a San Francisco per supportare i cittadini messicani che fanno domanda a DACA attraverso il Lending Circles per Azione differita programma. Attraverso questo programma, ai DREAMers viene offerto un prestito a tasso zero per aiutare a finanziare il costo della quota di iscrizione DACA $465 mentre costruiscono la storia del credito e ottengono l'accesso all'educazione finanziaria.

Il programma Lending Circles for Deferred Action di MAF è stato creato per aiutare i DREAMers a basso reddito a superare la barriera dei costi della richiesta di sgravio triennale dall'espulsione dopo l'annuncio dell'azione esecutiva di Obama il 20 novembre 2014.

Il governo sta facendo un passo avanti per l'azione sull'immigrazione e siamo pronti ad aiutare le famiglie che hanno bisogno del sostegno finanziario per richiedere lo sgravio amministrativo.

Grazie al Consolato Generale, fino a 150 DREAMers di nazionalità messicana avranno l'opportunità speciale di ricevere un match 50%, rendendo la richiesta di Deferred Action tramite Lending Circles un valore ancora migliore! Partecipanti come Alan Santos hanno già beneficiato del programma Lending Circles for Deferred Action.

Come uno dei primi partecipanti al Circolo di prestito per azioni differite, Alan è in grado di proseguire la sua istruzione e lavorare come difensore dei giovani privi di documenti. Spera di diventare un avvocato specializzato in immigrazione per alleviare la confusione e il dolore che molti giovani attraversano nel processo di applicazione dell'azione differita.

MAF non vede l'ora di raggiungere famiglie e giovani più laboriosi come Alan con il supporto del consolato messicano.

Se sei interessato a richiedere il programma Lending Circles for Deferred Action, visita lendingcircles.org e presentare una domanda al MAF. Cerca le date di iscrizione e di formazione a partire da questo mese.

Per le organizzazioni che attualmente lavorano con DREAMers, puoi saperne di più su come partecipare al programma Lending Circles for Deferred Action Qui. 

Rosa: La lunga strada verso la cittadinanza


L'ottenimento della cittadinanza statunitense porta una nuova fase nella vita di Rosa Romero.

Dopo una carriera di una vita come insegnante in El Salvador, Rosa ha deciso di trasferirsi negli Stati Uniti. Dopo che sua sorella ha ottenuto i documenti per l'alloggio, Rosa ha lasciato i suoi figli, gli studenti e la sua vita per prendere e trasferirsi il 23 luglio 2009 - una data che si procura senza un attimo di esitazione. A quasi 5 anni da quella data, è felice di dire che ora vive a San Francisco come cittadina statunitense.

L'infanzia di Rosa rende abbastanza chiaro che lei è disposta a seguire i suoi sogni, non importa quello che gli altri possono pensare. 

Cresciuta a El Salvador con sua nonna e sei fratelli, Rosa ha vissuto una vita umile. Sua nonna possedeva mucche e capre e produceva panna acida e formaggio dal loro latte. Rosa vendeva questi prodotti al mercato locale.

Anche se sua nonna sperava che diventasse un'infermiera, Rosa si rese conto molto presto che la sua avversione alla vista del sangue avrebbe potuto renderla impossibile. Lei, invece, immaginava una vita da insegnante.

Dopo 25 anni di carriera come insegnante di scienze al liceo, può dire di aver realizzato il suo sogno.

Ancora oggi, i suoi ex studenti la fermano per strada o le mandano messaggi su Facebook ringraziandola per tutto quello che ha insegnato loro. Questi momenti hanno costituito alcuni dei suoi momenti preferiti come insegnante. I suoi due figli, che risiedono ancora a El Salvador, hanno imparato ad amare le loro carriere di imprenditore e di capitano dell'esercito.

Rosa ha trovato la sua strada verso il MAF grazie a sua sorella, che era una cliente di MEDA e stava ricevendo supporto per lanciare la sua attività. Sua sorella ha sentito parlare del programma Lending Circles e ha pensato che sarebbe stato il modo perfetto per Rosa di risparmiare i soldi necessari per la domanda di cittadinanza.

La decisione di unirsi al programma Lending Circles è stata relativamente facile per Rosa.

Aveva familiarità con il concetto avendo preso parte a circoli di prestito informali a El Salvador con i suoi colleghi insegnanti. È stato ancora più facile unirsi ad un Circolo di Prestito alla MAF quando ha saputo della forte storia di successo dei suoi membri.

Rosa ha creduto così tanto nel potere del Lending Circles che si è unita ad un altro prima ancora di finire il suo primo e ha fatto parte di 5 in totale nel tentativo di costruire continuamente il suo credito.

Il programma Lending Circles alleggerisce gli oneri finanziari per diventare un cittadino degli Stati Uniti, permettendo ai partecipanti di costruire il loro credito mentre fanno pagamenti mensili verso l'alta tassa di applicazione $680. Una volta che i partecipanti sono pronti a fare domanda, ricevono un assegno intestato al Dipartimento della sicurezza interna degli Stati Uniti. Per Rosa questo significava che poteva concentrare la sua attenzione su tutti gli altri aspetti difficili del processo; il più grande dei quali era la barriera linguistica. Rosa ha studiato per l'esame d'inglese per oltre un anno. Tutto questo sforzo era per un colloquio che sarebbe durato solo 10 minuti.

Subito dopo l'intervista, Rosa ha saputo che era stata promossa e che sarebbe diventata cittadina. Dopo aver sentito la notizia, ha ringraziato Dio per questa opportunità e ha sentito un'ondata di felicità su di lei. Con la sua cittadinanza statunitense, ora può viaggiare liberamente in El Salvador, riducendo la pressione sulle sue visite alla famiglia.

La storia di Rosa esemplifica perfettamente il carattere dei nostri membri. Le abbiamo mostrato la porta e lei ha avuto la forza di attraversarla.

Lending Circles per la Deferred Action si espande a Los Angeles


Portare sostegno finanziario agli immigrati che cercano la Deferred Action

Con il recente annuncio del presidente Obama sulla Deferred Action, la necessità di concentrare la nostra attenzione sui bisogni finanziari delle comunità di immigrati è più grande che mai. Le nuove riforme permettono ad altri 5 milioni di immigrati di richiedere il Deferred Action. Avendo già sfruttato le partnership in 10 stati e D.C. per offrire opportunità di costruzione del credito, la MAF è pronta a fare lo stesso per coloro che stanno cercando di fare domanda per questo nuovo programma.

Grazie a una generosa sovvenzione della Roy and Patricia Disney Family Foundation, il MAF collaborerà con il Fondazione messicana americana di opportunità (MAOF), Centro risorse coreane e Centro dei lavoratori filippini per espandere il suo premiato programma Lending Circles per gli individui in cerca di Deferred Action nell'area di Los Angeles.

Il Lending Circles per Deferred Action Il programma permetterà a 300 richiedenti idonei di accedere a prestiti a tasso zero per finanziare il costo della tassa per la domanda di Deferred Action di 33% (da $465 a $310) mentre costruiscono anche il loro credito.

MAF ha già visto l'impatto del Deferred Action con i nostri clienti nella San Francisco Bay Area. Nei nostri sette anni di attività, abbiamo assistito più di 300 clienti nel richiedere con successo la Deferred Action. Membri come Itzel e Gesù hanno usato Lending Circles per muoversi verso i loro obiettivi di accedere a un'istruzione economica e diventare sostenitori nella comunità.

"MAOF è entusiasta di espandere la sua attuale relazione con Mission Asset Fund offrendo il programma Lending Circles for Dreamers", dice Martin Castro, Presidente e CEO della Mexican American Opportunity Foundation.

"Come un'agenzia distinta che serve la comunità di Los Angeles, MAOF non vede l'ora di offrire un programma che assista le persone che sono arrivate nel nostro paese da bambini e stanno cercando di perseguire i loro sogni. Il programma Lending Circles for Dreamers porta l'assistenza necessaria ai residenti di Los Angeles che vorrebbero fare domanda per l'azione differita ma non l'hanno fatto a causa di difficoltà finanziarie".

Sintonizzati con il Conferenza nazionale sull'integrazione degli immigrati a Los Angeles oggi alle 11:45 per ascoltare il formale annuncio dal nostro direttore dell'impegno, Mohan Kanungo, e dal CEO, Jose Quinonez.

Diamo il benvenuto ad Alyssa: manager dei partner di MAF


La passione di Alyssa per la microfinanza e le connessioni con la comunità l'ha portata a far parte del team MAF.

L'approccio costante di Alyssa alla scoperta di un posto al MAF parla della sua natura premurosa. Conosceva e credeva nel lavoro di MAF prima ancora di inviare il suo curriculum. In effetti, Alyssa ha iniziato a parlare con il personale MAF per puro interesse per il nostro programma Lending Circles. Dopo essersi laureata in Scienze Politiche e in spagnolo presso l'Università di Notre Dame, si è interessata a saperne di più su questioni di sviluppo internazionale come i circoli di prestito informale in Bangladesh attraverso la Grameen Bank.

I servizi finanziari danno a una persona il "potere di scegliere", osserva.

È stata questa convinzione nel potere dell'inclusione finanziaria che ha incoraggiato il suo lavoro con la microfinanza. Oltre ad esplorare l'argomento al college attraverso molti progetti diversi, ha lavorato sul campo mentre era a Washington per la campagna intelligente di Accion. Quando ha iniziato a cercare nuove opportunità, Alyssa sapeva che voleva sfruttare tutto ciò che aveva imparato mentre era in questa posizione.

Non appena Alyssa ha sentito parlare di MAF, ha contattato per iniziare una conversazione.

Dopo aver discusso con i membri dello staff di MAF, è venuta a vedere quanto fossero profonde le radici della comunità di MAF e si è innamorata dell'organizzazione. Poco dopo è stata aperta una posizione nel team delle partnership. Quando ha chiesto informazioni sul ruolo, ha iniziato a vedere come poteva contribuire al team MAF.

Dopo pochi giorni in ufficio, ci sono molte cose che Alyssa non vede l'ora. Una delle sue parti preferite di MAF è la sua attenzione alla collaborazione attraverso le partnership. Ecco perché il ruolo di partner manager sembrava perfetto.

"Sono entusiasta di poter essere creativo nei nuovi contatti che coinvolgiamo", afferma.

Vede una grande opportunità per migliorare il lavoro delle organizzazioni partner inserendo i programmi Lending Circles nel loro portafoglio. Alyssa trova molto interessante il metodo di MAF per costruire un senso di comunità attraverso la tecnologia. Il suo tempo a Washington le ha dato una "comprensione di quanto la tecnologia sia fondamentale nella creazione di un maggiore accesso ai servizi finanziari" e non vede l'ora di implementare questa filosofia nel suo lavoro!

Quando non fa collegamenti tra MAF e i suoi partner, ad Alyssa piace essere creativa in cucina.

Ha anche imparato ad apprezzare esattamente cosa significa diversità qui a San Francisco. Durante l'esplorazione del suo quartiere (Excelsior), Alyssa dice di essere rimasta piacevolmente sorpresa da tutte le diverse lingue parlate. Questi creano una scena del ristorante vivace e unica che Alyssa ama esplorare nel suo tempo libero.

Dare credito dove conta


Questo dicembre, sostieni i creatori di credito nella tua comunità.

Qui a MAF, siamo fortunati ad avere la possibilità di vedere persone incredibili usare i nostri prodotti per raggiungere i loro obiettivi finanziari. Quest'anno abbiamo visto un sacco di persone entrare dalle nostre porte e andarsene come creatori di credito. Abbiamo servito quasi 1000 membri, formato 13 nuove partnership con un volume totale di prestiti di quasi $710.000.

Mentre guardiamo al futuro, siamo entusiasti di celebrare i successi dei nostri membri e di dare il benvenuto a molti altri. Non vediamo l'ora di ampliare la nostra soluzione, in modo da poter lavorare con nuovi partner e raggiungere ancora più membri.

Abbiamo lanciato la nostra campagna annuale e vi chiediamo di "Dare credito" a coloro che lavorano per uscire dalle ombre finanziarie. Che si tratti di un genitore single, un nuovo imprenditore o an aspirante DREAMer, il credito è importante nella vita di tutti.

Per mettere in evidenza i nostri incredibili membri, condivideremo nuove storie ogni settimana tramite e-mail, social media e proprio qui sul nostro blog.

Ci sono tanti modi per essere coinvolti e supportare i costruttori di credito:

1) Dona qui

2) Acquista i tuoi regali di Natale su AmazonSmile – una parte del tuo acquisto andrà verso MAF!

3) Spargi la voce. Condividi i nostri post sui social media su Facebook e Twitter, così anche i tuoi amici possono imparare.

4) Chiedi al tuo datore di lavoro se puoi ottenere una corrispondenza contributo

Con così tanti modi per contribuire alla nostra comunità in crescita, darai credito oggi?

Blanca: costruire il suo sogno di un salone di bellezza


Blanca ha fatto molta strada da quando faceva le trecce a sua sorella.

L'infanzia di Blanca non è stata sempre felice. Crescendo in Messico, la sua famiglia non supportava la sua voglia di imparare e le diceva costantemente che avrebbe fatto meglio a imparare a pulire e a fare la moglie. I momenti più felici con la sua famiglia erano i giorni in cui tutti facevano la fila per chiederle di tagliare i capelli. Per Blanca, la cura dei capelli era uno sfogo per la sua creatività che aveva imparato da suo zio, una delle poche persone della sua famiglia che sosteneva il suo talento.

Mentre cresceva, sapeva che voleva possedere un salone. Dopo aver scoperto che suo zio aveva il suo negozio di barbiere, ha subito preso in mano le sue forbici e si è trovata desiderosa di tagliare i capelli alla famiglia e agli amici. Ma dopo essersi sposata, il tempo trascorso a crescere la sua famiglia le fece perdere il contatto con la sua passione. Solo quando è venuta negli Stati Uniti per curare meglio le condizioni di salute di sua figlia, ha ricominciato a coltivare il suo sogno.

Dopo essere arrivata negli Stati Uniti, Blanca ha capito che il suo primo passo per realizzare il suo sogno era andare alla scuola di bellezza.

Per fare questo, aveva bisogno di risparmiare i soldi per le costose tasse scolastiche. Dopo aver fatto due lavori per diversi anni, ha finalmente deciso che era il momento e si è iscritta alla California Beauty School. Ma Blanca non poteva trasformarsi in una studentessa a tempo pieno in una notte; doveva ancora lavorare otto ore al giorno oltre ai suoi studi.

"Lavoravo, lavoravo, lavoravo; ma non mi sono mai arreso", ha detto.

Dopo la laurea, Blanca si mise alla ricerca di un lavoro nei saloni. Ha lavorato poco o niente per imparare tutto quello che poteva, accettando lavori in diversi saloni della Bay Area, anche se erano riluttanti a formarla.

"In ogni singolo salone, ho imparato qualcosa di nuovo".

Una volta che ha costruito la sua lista di clienti e ha accumulato una grande esperienza, ha visto la sua opportunità di passare a proprietaria di un salone. Aprire un nuovo salone spesso richiede l'accensione di prestiti, quindi Blanca era determinata a costruire il suo credito per accedervi.

Anche se ha cercato consigli da organizzazioni locali per la costruzione del credito e la finanza, Blanca ha lasciato queste conversazioni "depresse e confuse".

Mission Asset Fund l'ha presto collegata a diversi corsi di business in cui ha acquisito una migliore comprensione di ciò che sarebbe servito per avviare la sua attività e ha iniziato lentamente a tracciare il suo business plan. Attraverso il MAF, ha avuto accesso a prestiti commerciali, così quando la possibilità di acquistare un salone ha bussato alla sua porta, era preparata. Il proprietario del salone in cui lavorava era pronto per la pensione e voleva vendere, quindi era un'ottima opportunità per Bianca.

Anche se la transizione verso la proprietà del salone non è stata affatto facile.

Come in ogni altra fase della sua vita, Blanca ha dovuto lottare duramente per ottenere la giusta documentazione per stabilire la proprietà. Montagne di scartoffie e accordi di licenza hanno ritardato il processo. Finalmente il 1° ottobre 2014 il salone è diventato suo. Ora Blanca può finalmente concentrarsi sull'espansione del suo sogno. Conoscendo fin troppo bene le difficoltà che sorgono come nuovo dipendente di un salone, il suo obiettivo è quello di attirare persone con la voglia di imparare e pagarle bene mentre vengono formate. "Voglio il meglio per loro e il meglio per l'azienda". Riconosce che alcuni dipendenti possono imparare più velocemente di altri e possono avere punti di forza in aree specifiche.

"Come le dita della tua mano, tutti noi siamo diversi".

Il salone è ora un affare di famiglia. Bianca e le sue figlie gestiscono tutte una parte dell'attività. In futuro Blanca vuole espandere la sua attività per includere un negozio di bellezza, un salone di trucco e diversi saloni di parrucchiere. E con la sua grinta e motivazione, è difficile non credere nel suo successo.