Approfondimenti dalla campagna di sensibilizzazione del censimento

Gli immigrati, come altre comunità emarginate, sono etichettati come "difficili da contare" dallo United States Census Bureau. L'implicazione è che gli immigrati sono in qualche modo carenti, sia nelle informazioni che nell'interesse. Il nostro lavoro dice il contrario.

Questa primavera, MAF ha condotto una campagna di censimento mirata e ponderata. Creando una messaggistica emotivamente coinvolgente e culturalmente rilevante e costruendo sulla base della fiducia che collega le organizzazioni non profit ai clienti che serviamo, MAF ha spostato l'ago. Il Census Bureau ha stimato un tasso di risposta del 60% per il censimento del 2020, il più basso da decenni. Dopo la nostra settimana di campagna di sensibilizzazione digitale, abbiamo visto i clienti MAF portare quel numero a 83%. Questo è stato guidato in gran parte dai clienti immigrati che si sono rivelati i più impegnati, rispondendo alla campagna SMS con un incredibile tasso di 54%, più del doppio dello standard industriale. Gli immigrati, abbiamo scoperto, erano infatti i più facili da contare.

Offriamo questa visione al campo per informare il lavoro della vasta coalizione di organizzazioni che lottano duramente per sollevare le voci delle comunità emarginate nel censimento. MAF crede che il ruolo unico delle organizzazioni non profit in questo sforzo sia radicato nelle relazioni di fiducia coltivate nel tempo. Come un faro di luce nella nebbia della guerra della disinformazione di oggi, le organizzazioni non profit sono messaggeri critici di informazioni cruciali e affidabili.

Il tempo si sta esaurendo prima della scadenza del 30 settembre, così abbiamo compilato degli approfondimenti per informare gli sforzi necessari e critici dei partner della rete MAF e oltre. Quella che segue è la storia della nostra campagna di censimento, con i dettagli di ciò che abbiamo fatto e le lezioni che abbiamo imparato. Ci auguriamo che troviate utili questi insegnamenti, che li applichiate al vostro lavoro e che consideriate di unirvi a noi mentre continuiamo a sollevare le voci delle incredibili persone che serviamo ogni giorno.

MAF inizia con le esperienze vissute dai nostri clienti.

Nel contesto di una campagna di sensibilizzazione al censimento, la messaggistica che abbiamo usato doveva essere sia tempestiva che rilevante. È diventato subito chiaro, però, che messaggistica standard dal Census Bureau non era nessuno dei due. I due messaggi più comuni che abbiamo trovato dal Census Bureau descrivevano l'importanza del censimento in termini di potere (rappresentanza al Congresso) o di denaro (assegnazioni di bilancio federale). Per le persone a cui viene detto che non hanno alcun posto nel processo democratico, e a cui vengono abitualmente negati i servizi sociali, questi punti sono, nel migliore dei casi, privi di significato o nel peggiore, insultanti.

Sulla base della nostra ricca comprensione delle vite dei nostri clienti, sapevamo che migliorare la messaggistica sarebbe stato semplice. La chiave era quella di creare un linguaggio emotivamente coinvolgente e culturalmente rilevante incentrato sui temi dell'appartenenza e della comunità.

Per testare la nostra intuizione, abbiamo progettato una campagna per confrontare i risultati di 2 messaggi standard del censimento contro 2 messaggi creati da noi. Un'altra non-profit, l'organizzazione di difesa degli immigrati OneAmerica, si sono uniti alla nostra campagna. Insieme, abbiamo consegnato questi messaggi a 4.200 clienti nelle comunità di lingua inglese e spagnola usando una combinazione di e-mail e SMS.

I risultati sono arrivati: il singolo angolo di messaggistica più efficace nella nostra campagna non era il potere o il denaro, ma l'appartenenza.

Questo risultato implica che la messaggistica per sollevare l'esperienza di essere veramente accettati è potente. Forse perché va contro un discorso nazionale dominante che nega attivamente l'umanità e rifiuta la validità delle comunità di immigrati come partecipanti a pieno titolo alla vita americana. Come organizzazione, la MAF non si è mai sottratta a spingendo indietro sul discorso dominante e i risultati di questa campagna dimostrano il perché.

Creare la messaggistica alla MAF non è semplicemente una questione di diffusione di informazioni ma, piuttosto, è uno sforzo per parlare all'anima. Noi sosteniamo che la messaggistica deve parlare al cuore dei nostri clienti perché tutto ciò che facciamo, dagli annunci ai nuovi servizi, parte dal presupposto che i nostri clienti sono esseri umani complessi e unici che sono molto più di quanto un punto di dati possa mai catturare. Quando articoliamo una messaggistica che parla alle esperienze vissute ed emotive dei nostri clienti, stiamo raggiungendo i loro cuori, non le loro menti. I risultati delle campagne mostrano che questa è una strategia fondamentale per il successo.

Gli SMS sono stati il metodo di comunicazione più efficace, soprattutto per i clienti che parlano spagnolo.

La seconda intuizione della campagna riguardava i metodi. I clienti che hanno selezionato l'inglese come lingua preferita erano più propensi a rispondere a un'e-mail rispetto a quelli che preferivano lo spagnolo. Tuttavia, per gli SMS, era vero il contrario. I clienti di lingua inglese hanno risposto ad un tasso di 41%, mentre i clienti di lingua spagnola hanno risposto ai nostri SMS con un incredibile 52%

Questi risultati respingono la narrativa prevalente secondo cui le comunità di lingua spagnola sono difficili da raggiungere o "difficili da contare". Abbiamo scoperto l'esatto contrario. Con il giusto messaggio e con il giusto mezzo, i clienti di lingua spagnola sono tutt'altro che disimpegnati, ma di fatto i più impegnati. La responsabilità di informare le loro campagne con questi dati è quindi dei manager dell'outreach, al fine di incontrare più efficacemente le nostre comunità dove si trovano.

Con questi risultati in mano, abbiamo iniziato a parlare con altre organizzazioni non profit delle loro strategie di impegno civico.

Ciò che abbiamo trovato su tutta la linea è stata una comprensione condivisa dell'importanza dell'azione civica. Eppure, per le organizzazioni sovraccariche e sottofinanziate, non c'era la capacità in eccesso di gestire campagne multicanale, dato che gli strumenti SMS in particolare erano troppo costosi o richiedevano tempo per essere gestiti. In poche parole, gli strumenti esistenti sul mercato non erano costruiti per le organizzazioni non profit.

Abbiamo deciso di cambiare le cose. In collaborazione con un team di tecnologi altamente qualificati presso lo studio di software super{set}abbiamo costruito il nostro strumento digitale che rende facile per le organizzazioni non profit mobilitare efficacemente le loro comunità. I risultati sono stati sorprendenti.

La nostra campagna in 3 fasi a 4.200 clienti ha portato a un impressionante tasso di risposta del 36% e, secondo le nostre stime, ha assicurato $6 milioni di finanziamenti alle comunità che li meritano. Il tutto in una settimana e gestito da un solo membro dello staff. La tecnologia che abbiamo costruito può consentire alle organizzazioni non profit di condurre campagne efficaci senza un direttore di campagna a tempo pieno o rompere la banca

Invito del MAF ai partner

Nelle prime conversazioni con altre organizzazioni no-profit, abbiamo scoperto che la maggior parte si basava 80-90% sulla sensibilizzazione delle persone per le loro campagne di censimento. Con l'inizio di COVID, questi piani sono andati fuori dalla finestra. Ora che la Casa Bianca ha tagliato un mese prezioso dal calendario del censimento, il tempo scorre.

MAF si sta facendo vedere utilizzando la nostra messaggistica testata e la tecnologia sviluppata per aumentare gli sforzi di sensibilizzazione al censimento. Con il sostegno di The Grove Foundation, stiamo dando la spinta finale per assicurare che tutti i clienti che lavorano duramente nella rete MAF siano contati, visti e ricevano le risorse che meritano.

Basandoci su questo slancio, stiamo pianificando una campagna Get Out The Vote (GOTV) informata dalle intuizioni ottenute dal lavoro sul censimento. Continuare a sviluppare gli sforzi di mobilitazione del MAF è un passo necessario perché stiamo fissando le elezioni più storiche della nostra vita. Il momento ci chiama tutti a fare un passo avanti, a superare i nostri silos standard e ad alzare le voci delle comunità che serviamo.

Se vuoi unirti alla nostra crescente comunità di partner che condividono le lezioni apprese e modellano il futuro della nostra nuova piattaforma Beacon, per favore Mandaci una email. Il nostro obiettivo è quello di assicurare che la tecnologia fatta da un non-profit rimanga attuale e rilevante per altri non-profit. Si può imparare di più sull'attenzione di MAF all'azione civica in questo conversazione tra il CEO, José Quiñonez e la direttrice della mobilitazione, Joanna Cortez.


PS Vi lasciamo con la nostra lezione di storiaper assicurarsi che i suoi errori non si ripetano.

Prima sono venuti per gli immigrati

E ho scelto di parlare

Perché siamo una famiglia

Poi sono venuti per i poveri

E ho scelto di parlare

Perché siamo una famiglia

Poi sono venuti per me

E ce n'erano altri

Tanti altri

MISSION ASSET FUND È UN'ORGANIZZAZIONE 501C3

Copyright © 2020 Mission Asset Fund. Tutti i diritti riservati.

Italian