Dejando pasar oportunidades: mi vida antes de la ciudadanía


Il mio camino da Soñadora a Ciudadana, e ora aprovechar todas las oportunidades gracias a Lending Circles para Ciudadanía

Le persone generalmente festeggiano il loro primo anniversario con la carta, ma a me piace fare le cose a modo mio. Io festeggio i miei 14 anni di vita negli Stati Uniti con la carta: con la forma N-400. Questa forma è una promessa che mia madre ha fatto diventare realtà. È un'opportunità per ottenere la mia cittadinanza negli Stati Uniti. Con molta gioia ed emozione, con un piccolo pacchetto che comprendeva la forma N-400, le mie foto, un passaporto e un assegno, ho iniziato la mia procedura per convertirmi in cittadina degli Stati Uniti il primo di aprile. Questo semplice pacchetto di documenti significava tutto il mondo per me. Era il mio sforzo, lo sforzo di mia madre, lo sforzo delle mie sorelle e la promessa di un futuro migliore.

La mia storia di emigrazione riguarda tanto mia madre quanto me.

Mia madre ha sacrificato molte cose per portarci qui e si è scontrata con molti ostacoli per farci nascere in un luogo che, in quel momento, era estraneo a lei. Mia madre ha lasciato El Salvador a causa di un matrimonio violento, lasciando i suoi figli e la sua vita come infermiera a casa per l'ultimo tentativo di sopravvivere. Ha abbandonato la sua famiglia, il suo lavoro e la vita che conosceva per permetterci di avere qualcosa di meglio; più di quello che lei poteva darci.

Yo dejé El Salvador dos años después de mi madre cuando tenía 11 años, con la promessa de que mis hermanas y yo nos reuniríamos con ella e iríamos a Disneyland (la mayoría de los niños inmigrantes que conozco vienen con esa promesa, aunque no hemos podido realizar ese viaje... aún).

¡En vez de Disneyland y estrellas de cine vine a vivir en el pintoresco Oakland, CA, que también está genial!

Anche se il nostro primo appartamento era piccolo e vuoto, era pieno di amore e di risate. Anni dopo sono andato a San Francisco, dove ho potuto godere di risate. Ma queste radici non sono riuscite ad introdursi così profondamente nel suolo come avrei voluto.

È stato nella mia adolescenza quando ho capito veramente cosa significava essere indocumentata. Durante la preparazione, ho perso molte opportunità a causa del mio stato migratorio. Non potevo andare con un gruppo di ragazze che visitavano Washington D.C. perché ero molto responsabile per la scuola. Non ho potuto fare domanda per i pasantías per aumentare la mia esperienza perché non avevo un numero di Seguro Social.

E poi hai dovuto rinunciare a un'opportunità unica nella tua vita.

Ero pieno di curiosità e desideravo esplorare la mia nuova casa, ma il fatto di essere immigrato mi limitava a esplorare solo la California. A quell'epoca, nessuno, a parte i miei più cari amici, sapeva che ero irregolare. Ero l'unica della mia classe in questa situazione e temevo di dover spiegare la ragione *verdadera* per cui avevo perso tante grandi opportunità.

Poi ho dovuto rinunciare all'opportunità di andare all'Università della California a Los Angeles perché costava molto e non potevo ottenere un sussidio per gli studenti. Nel 2006, quando si trattava di decidermi per un'università, c'erano poche risorse per gli studenti indocumentati. Avevamo l'AB540 che ci permetteva di pagare la tassa di iscrizione all'università, ma non potevamo beneficiare di Cal Grants o di aiuti finanziari federali come le mie amiche cittadine. Così ho finito di studiare all'Università Estatale di San Francisco e ho potuto terminare l'università grazie a borse di studio come la Chicana Latina Foundation Scholarship che non richiedeva un numero di assicurazione sociale per poter essere riconosciuta.

Ha impiegato più di due anni per superare gli ostacoli all'immigrazione per essere residente negli Stati Uniti, cosa che non si può dire della ligera.

Per poterti convertire in cittadino degli Stati Uniti, devi aspettare cinque anni dopo essere stato residente per poter fare domanda. Un anno fa, anticipando il nostro quinto anniversario di residenza negli Stati Uniti, ho invitato mia madre e mia sorella a unirsi a Lending Circle per Ciudadanía. Ho scoperto questo programma durante il mio soggiorno all'Istituto Cesar Chavez dell'Università Estatale di San Francisco. Stavo lavorando come assistente agli studenti, raccogliendo questionari per una valutazione accademica su pratiche finanziarie de individuos en el distrito de la Misión.

Mentre lavoravo per la scuola, ho sentito parlare dei diversi programmi che offre MAF; uno di questi è Lending Circles per la cittadinanza. Ci siamo iscritti per evitare che il denaro necessario per la richiesta di cittadinanza non ci venga sottratto. Per noi tre, è costato più di $2,000 solo per fare domanda. Con l'aumento dei costi di vita a San Francisco, è diventato più difficile per mia madre stare al giorno con l'affitto e allo stesso tempo sostenere la carriera universitaria di mia sorella. Il programma ci ha aiutato a risparmiare denaro ogni mese per questa importante applicazione. Sapevamo che il nostro denaro era al sicuro con il programma di Lending Circle e che lo avremmo avuto a disposizione una volta che fossimo stati in lista per fare domanda.

Nel programma Lending Circle, ognuno di noi ha pagato mensilmente $68 per dieci mesi per poter coprire $680 del costo della richiesta di cittadinanza.

Essere residente è stata una grande gioia. Ho ottenuto un lavoro che mi piace e ho viaggiato in luoghi con i quali avevo solo sognato. Lending Circles mi è piaciuto così tanto che ho capito che volevo far parte della MAF. È stato emozionante unirmi al personale del MAF nell'estate del 2014 come coordinatore dei programmi. Il mio lavoro mi permette di aiutare persone con storie simili alla mia. Vedo in loro le difficoltà e le opportunità della mia esperienza come indocumentata negli Stati Uniti e voglio essere qui per aiutarli nel loro cammino. Ora che sono in procinto di convertirmi in ciudadana, sono particolarmente emozionata di poter esprimere il mio voto alle elezioni presidenziali del 2016; ¡aquí voy!

Ho inviato la mia domanda di cittadinanza il primo aprile di quest'anno e sono in attesa di continuare il processo di intervista e giuramento. Sto incoraggiando mia madre a fare lo stesso, mantenendola ogni giorno con le feste di cittadinanza al centro della città, preparandola per le domande dell'intervista e aiutandola in modi chic ma costanti (come installare un'applicazione mobile di cittadinanza nel suo telefono per poter studiare). Il mio obiettivo è che lei si apra alla fine di questo mese.

Voglio fare tutto il possibile per aiutare mia madre nel suo cammino verso la ciudadanía; così come lei ha fatto molto per aiutare le mie sorelle e me.

Per me, emigrazione significa opportunità. Significa supervivencia. Significa lasciarsi alle spalle la violenza e il dolore di una casa distrutta per creare nuovi ricordi ed esperienze in un luogo che puoi chiamare il tuo paese. La vita negli Stati Uniti mi ha dato molte opportunità, ma ha anche significato una buona dose di lotta.

Dalle mie prime memorie di vivere in un appartamento aperto con le mie sorelle e mia madre, passando per le ombre per 9 anni a causa del nostro stato migratorio e arrivando fino alla mia intervista finale per la cittadinanza. Alla vista di tutto questo celebro, mi animo e suono.

Questa celebrazione non è solo per me. Questa celebrazione è per tutti coloro che hanno combattuto e lottato per resistere agli ostacoli, alle bocche da fuoco, ai soprusi, nel loro cammino per trovare la pace e una vita migliore per le loro famiglie. Queste vittorie e lotte mi hanno avvicinato di più a mia madre, alle mie sorelle e a trovare una vita migliore per me come cittadina degli Stati Uniti. Ora, mentre faccio il passo finale, rifletto sul lungo e difficile cammino, sul ruolo con cui celebro il mio anniversario e sulla mia imminente cittadinanza.

Se conosci qualcuno che potrebbe utilizzare Lending Circles per la Ciudadanía, chiedigli di iscriversi oggi a LendingCircles.org.

MISSION ASSET FUND È UN'ORGANIZZAZIONE 501C3

Copyright © 2021 Mission Asset Fund. Tutti i diritti riservati.

Italian