Champion spotlight: ecco Jessica Leggett


È una donatrice del MAF e membro del consiglio di amministrazione che porta passione e creatività in tutto ciò che fa.

Segui la nostra serie Champion Spotlight, dove ti presentiamo i nostri grandi investitori sociali e onoriamo le loro azioni per sostenere l'empowerment finanziario attraverso la costruzione del credito.

Incontra Jessica Leggett, un investitore e imprenditore esperto e competente. Originaria del Texas, Jessica ha trascorso 15 anni investendo in immobili commerciali a New York City, mentre nel suo tempo libero sosteneva diverse organizzazioni educative orientate ai giovani. Quando lei e la sua famiglia si sono trasferiti nella Bay Area due anni fa, ha combinato la sua passione per il servizio con le sue aspirazioni di carriera, fondando Seven + Gold LLC, una piattaforma di investimento basata sulla missione che fornisce capitale e servizi di consulenza strategica alle aziende in fase iniziale.

Una donatrice dedicata, Jessica è entrata a far parte del consiglio di amministrazione del MAF nell'estate del 2016. È anche co-presidente dell'Adelante Advisory Council del MAF, un gruppo di innovatori della Bay Area che aiutano a raccogliere sostegno finanziario e consapevolezza per il MAF.

Abbiamo avuto la possibilità di sederci con Jessica per parlare con lei del suo percorso professionale e di cosa la spinge a fare il lavoro che fa.

MAF: Ci parli di lei. Hobby, interessi, passioni?

JL: Sostenere l'impatto sociale è una pietra miliare per la mia famiglia, che si tratti di fare volontariato nella classe dell'asilo di mio figlio, servire pasti ai bisognosi o investire in aziende orientate alla missione. Concentrandomi sull'innovazione sociale, il mio obiettivo è quello di lasciare un'eredità positiva ai miei figli e alle generazioni future. Provo anche grande soddisfazione nelle arti creative e nel design in qualsiasi forma - che si tratti di sforzi personali come la ceramica, il design della casa, o anche di godere di spazi bellissimi come la mia caffetteria locale! Amo anche stare all'aperto e soprattutto essere vicino all'acqua, quindi mi piace fare escursioni, pescare con la mosca e andare in barca. L'energia e il ritmo della città mi hanno davvero aiutato ad apprezzare il contrasto e l'importanza di stare all'aperto.

MAF: Quali problemi la spingono ad agire?

JL: Per me, tutto si riduce a creare opportunità per tutti. Voglio aiutare a risolvere i problemi sistemici che creano svantaggi per alcune comunità. All'interno di questo costrutto, mi sono concentrato su alcune questioni principali. Primo, l'inclusione economica: assicurarsi che tutti abbiano accesso alle opportunità di vivere una buona vita e una rete di sicurezza per gli inevitabili ostacoli sulla strada. Secondo, l'istruzione: assicurarsi che ogni bambino abbia accesso a programmi di studio adeguati all'età e ad ambienti di apprendimento con risorse adeguate. Molte aree all'interno delle nostre comunità sono gravemente limitate nelle risorse, mettendo i bambini in una posizione di svantaggio. Terzo, l'ambiente: ridurre al minimo il nostro impatto sulle risorse naturali e identificare i modi in cui possiamo assumerci la responsabilità di migliorare il nostro mondo.

MAF: Cosa l'ha spinta a partecipare al MAF?

JL: Poco dopo che la mia famiglia si è trasferita a San Francisco, ho parlato con il team esecutivo di MAF a un evento di incontro del consiglio di amministrazione di Tipping Point Community. Uno dei miei obiettivi era quello di entrare nel consiglio di un'organizzazione piccola ma d'impatto, con il potenziale di crescere e servire i clienti in tutto il paese. Sono stata molto attratta dall'attenzione dell'organizzazione sulla creazione di un cambiamento a livello di sistema con un'ampia scalabilità. Sono stata attratta dalla portata nazionale e dall'approccio scalabile di MAF, e ho apprezzato la professionalità dello staff di MAF e l'approccio basato sui dati per creare impatto sociale. Entrare a far parte del consiglio è stato perfetto!

MAF: Cosa non vedi l'ora di fare nei prossimi mesi nel tuo lavoro con il MAF?

JL: Sono entusiasta di vedere come il MAF continua a rispondere ai bisogni sempre mutevoli dei suoi elettori, come lo sviluppo di prodotti innovativi per affrontare la crisi attuale della comunità di immigrati.

Non vedo l'ora di vedere il MAF continuare a sfidare lo status quo e creare un impatto più ampio e profondo. Sono davvero orgoglioso di far parte di questa fantastica organizzazione.

MISSION ASSET FUND È UN'ORGANIZZAZIONE 501C3

Copyright © 2020 Mission Asset Fund. Tutti i diritti riservati.

Italian