Lezione guadagnata #2: Sbarazzati della porta


Perché le soluzioni basate sulla comunità sono più di un semplice pensiero.

Quando lavoravo in uno spazio incubatore di startup la scorsa estate, ho avuto la possibilità di ascoltare ogni tipo di consiglio sull'avvio di un'impresa. Quello che ricordo così chiaramente era la vecchia espressione "esci dalla porta". Hai bisogno di capire se la tua idea è plausibile? Esci e chiedi alle persone per strada se lo userebbero. Devi modificare i prezzi? Esci e chiedi alla gente quanto pagherebbero. Non puoi fare nulla comodamente dalla tua sedia.

Anche se questo è ovviamente molto vero, non ho potuto fare a meno di interrogarmi sulla natura problematica di un simile suggerimento. Se devi costringerti a uscire dalla porta per entrare in contatto con i tuoi clienti, dovresti davvero offrire il tuo servizio in primo luogo?

Ho iniziato la mia collaborazione con MAF già scettico su questa idea di "uscire dalla porta", e dopo soli due mesi qui sento di aver finalmente guadagnato un po' di chiarezza.

Questo mese mi è stata offerta la possibilità di intervistare Blanca, membro di Lending Circles. Per farlo, ho dovuto letteralmente lasciare l'ufficio per incontrarla nel suo salone di bellezza. Ora, in base alla comune saggezza delle startup, avrei dovuto sentirmi nervoso o preoccupato all'idea di intraprendere un'azione del genere. Ma in realtà, ero davvero eccitato. Non vedevo l'ora di ascoltare la sua storia personale, di sapere come aveva cresciuto la sua famiglia mentre realizzava il suo sogno di avviare un'impresa. Ho lasciato l'intervista ancora più energico di quanto fossi entrato. Ho parlato a tutti coloro che avrebbero ascoltato della forza e della resilienza di Blanca e ho parlato di quanto fosse incredibile che MAF avesse avuto anche un piccolo ruolo nel suo viaggio.

E proprio così, l'illusione di uscire dalla porta era stata ufficialmente infranta.

Quando sono tornato in ufficio, sono passato davanti al nostro team di programmi in una discussione approfondita con un potenziale membro, una normale giornata in ufficio. Fu allora che mi colpì, che le porte qui non esistono. Se un'organizzazione è costruita correttamente, escogita la sua soluzione dalle menti di coloro che sta cercando di servire. I muri non ci sono mai perché la fonte è la comunità stessa e quindi si crea una solida base.

L'ambiente guidato dalla comunità consente a MAF di diventare più forte con il passare del tempo.

Vedere gli aspetti stimolanti del carattere di Blanca mi ha permesso di lasciare il suo salone di bellezza pieno di energia con un senso più forte della nostra missione. Andando oltre il cliché della costruzione della missione, l'intervista mi aiuta effettivamente a fare meglio il mio lavoro. La vera ragione per cui stavo intervistando Blanca non era per una spinta morale; era per ascoltare la sua storia in modo da poterla condividere con i nostri membri e partner e usarla per migliorare i nostri programmi.

Questo colpisce al centro dei valori di MAF; le interazioni con i nostri membri non ci dicono cosa mancano, ma invece tutto quello che possono offrire. Identificare i punti di forza dei nostri membri ci consentirà di ideare e implementare programmi che li capitalizzino; questo rende una MAF migliore e una comunità più forte.

Ogni volta che penso a tutti i membri della MAF che hanno raggiunto la fase successiva della loro vita, penso a tutte le organizzazioni che si sono perse esitando alla porta, lamentandosi di quanto sia difficile attraversarla.

MISSION ASSET FUND È UN'ORGANIZZAZIONE 501C3

Copyright © 2021 Mission Asset Fund. Tutti i diritti riservati.

Italian