Passa al contenuto principale
Immigrant Families Recovery Program blog banner

Più che un assegno: MAF fornisce UBI+ per le famiglie di immigrati, la più grande della nazione

Hai visto il prezzo del gas ultimamente? La mia mascella è quasi caduta quando l'ho visto superare $6 e rimanere lì.

Gas, cibo, alloggio - tutto - sta diventando più costoso quest'anno. L'inflazione sta aumentando al suo ritmo più veloce in 40 anni. Tutti sentono la tensione, ma le persone che subiscono la maggiore pressione dall'inflazione sono le stesse persone che vengono sempre escluse, come quelle che sono state escluse dai controlli di stimolo e dal credito d'imposta bambini ampliato. 

Le famiglie prive di documenti sono regolarmente escluse dai programmi degli ammortizzatori sociali, nonostante la crisi del momento o le difficoltà personali che possono attraversare.

Milioni di famiglie di immigrati sono semplicemente lasciate a se stesse. Senza reddito, gente si indebitò a spirale durante la pandemia, e ora l'inflazione sta minacciando la loro precaria ripresa economica.

"Abbiamo davvero bisogno di aiuto", Ce lo ha detto Rosa, mamma e cliente MAF. “Mio marito ha avuto un infarto circa 4 mesi fa. Si sta ancora riprendendo e io sono l'unico che lavora part time. Ho un figlio di 3 anni e ha bisogno di cose: vestiti, scarpe, cibo”. Famiglie come quella di Rosa hanno bisogno di un piccolo aiuto per resistere a queste tempeste, soprattutto se potrebbero ricostruirsi da quelle precedenti, riprendendosi a malapena da una crisi prima dei prossimi colpi.

Al MAF, abbiamo lanciato il più grande programma UBI+ della nazione per gli immigrati per aiutare le famiglie a riprendersi più velocemente.

Collaboriamo con 3.000 famiglie di immigrati in tutto il paese mentre ricostruiscono le loro vite finanziarie sulla scia della pandemia. Insieme, stiamo imparando cosa sarà necessario per aiutare le persone a riprendersi più velocemente e prepararsi per ciò che verrà dopo. 

Il Programma di recupero delle famiglie di immigrati sta fornendo $400 al mese alle famiglie immigrate lasciato fuori dal soccorso federale COVID-19 per un massimo di due anni. Questo programma da 30 milioni di $ è progettato per approfondire il coinvolgimento con le famiglie che abbiamo sostenuto durante la pandemia. Per ricostruire più velocemente, stiamo fornendo ai partecipanti una formazione di autodifesa per aiutarli a superare ciò che potrebbe venire dopo. E stiamo investendo nella ricerca, impegnandoci con un gruppo di confronto di 1.750 famiglie per aiutarci a comprendere il vero impatto degli aiuti in denaro e dell'educazione finanziaria. Seguici mentre condividiamo approfondimenti di ricerca per aprire la strada al cambiamento futuro.

Più di 1.600 famiglie sono iscritte e ricevono i pagamenti mensili. Siamo sulla buona strada per completare le iscrizioni entro la fine dell'estate. Famiglie in tutto il paese in California, Texas, New York e oltre si sono iscritte al programma, ricevendo pagamenti mensili in contanti e relativi servizi finanziari. E stiamo collaborando con una coalizione di Gruppi della Contea di San Mateo, Daly City e altre località per raggiungere le famiglie di immigrati nelle loro comunità.

I pagamenti mensili in contanti possono essere trasformativo per le famiglie.

“Abbiamo rimandato molte cose necessarie per molto tempo per occuparci solo delle basi. Ci sforziamo di non far sentire i nostri figli appesantiti o che si stanno perdendo qualcosa, ma è una lotta ". dice Sergio. "Mi piacerebbe poter comprare loro lezioni di musica, pagare un terapista personale per me, investire in un fondo del college e aprire anche un conto di risparmio di emergenza". 

Il programma UBI+ di MAF per le famiglie di immigrati è più di un assegno: è un riconoscimento della loro dignità umana, un messaggio che contano e meritano sicurezza e opportunità di prosperare anche in questo mondo.