Navigare nel sistema finanziario con un ITIN

"Impossibile" non è una parola nel vocabolario di Regina. La sua perspicacia e la sua tenacia si sono distinte in pochi minuti dopo averla incontrata un lunedì pomeriggio. Ha attraversato con fiducia la porta del MAF, si è seduta e si è lanciata nella sua storia, dipingendo il quadro di un viaggio personale e finanziario segnato da forza e visione incrollabili.

Come molte persone con cui MAF lavora, Regina è un'imprenditrice indipendente che ha costruito il suo sostentamento da zero. Quel lunedì pomeriggio, abbiamo chiesto a Regina di venire a parlare con noi della sua esperienza di piccola imprenditrice e del suo modo di trovare e accedere ai servizi finanziari con un numero di identificazione fiscale individuale, o ITIN. Quando le abbiamo chiesto delle sfide o delle barriere che aveva affrontato per costruire il suo business, ci ha descritto il suo workaround - che era, come il suo approccio alla vita in generale, definito da intraprendenza e perseveranza. Alcuni fornitori finanziari, ha scoperto, non avrebbero accettato un ITIN come identificazione. Ma, come Regina ha scoperto attraverso un'indagine ostinata, altri lo farebbero. Ogni volta che ha affrontato un ostacolo, ha detto: "Ho continuato a cercare e cercare e cercare", finché non ha trovato una soluzione.

Fortunatamente, Regina non ha dovuto guardare lontano per trovare la MAF. Ogni giorno passava davanti agli uffici della MAF mentre andava al suo negozio a pochi isolati di distanza. Quando entrò quel lunedì, stava facendo un altro passo nel suo viaggio auto-diretto per costruire la vita che voleva. Aveva già cercato le informazioni e le risorse di cui aveva bisogno per ottenere le licenze appropriate, gestire la sua attività e prosperare come imprenditrice. Ora, voleva sapere come la MAF prestiti per piccole imprese potrebbe essere un'altra risorsa nel suo toolkit.

Nel corso della serata, Regina è stata raggiunta da una manciata di altri imprenditori pieni di risorse da tutta San Francisco. Una parte importante della sottoscrizione di un prestito con MAF è la formazione del Lending Circle - una serata in cui i clienti si riuniscono per condividere i loro viaggi personali, le risorse a cui hanno attinto, le sfide che hanno affrontato e i sogni a cui stanno lavorando. L'idea è quella di condividere risorse, lezioni e intuizioni con le altre persone finanziariamente esperte e laboriose intorno al tavolo.

Più di un decennio di esperienza

MAF ha lavorato con clienti come Regina per oltre un decennio. In questo tempo, abbiamo servito più di 11.000 clienti, emettendo più di $10 milioni in prestiti sociali a tasso zero in modo che le persone possano trovare i prodotti, i servizi e gli strumenti necessari per perseguire il loro pieno potenziale finanziario.

Attraverso questo lavoro, abbiamo raccolto una ricca intuizione e una comprensione più profonda di come i nostri clienti navigano nella loro vita finanziaria. Al centro del nostro lavoro ci sono storie di lotta, perseveranza e dignità. Ascoltando queste storie e sentendo il loro feedback, capiamo le sfide e i punti dolenti che i nostri clienti affrontano e possiamo sviluppare programmi che soddisfano veramente le loro esigenze e realtà.

Nella nostra imminente ricerca, ci baseremo su queste intuizioni e dati per aggiungere alla conversazione sulla cittadinanza finanziaria, la povertà e l'immigrazione in questo paese, e per sostenere le riforme di cui c'è molto bisogno.

Stiamo lanciando questo corpo di ricerca con un rapporto sulla vita finanziaria delle persone che, come Regina, hanno numeri di identificazione del contribuente individuale, o ITIN. Il Tesoro degli Stati Uniti ha creato gli ITIN per permettere alle persone che non sono in grado di ottenere un numero di sicurezza sociale (SSN) di presentare le dichiarazioni dei redditi. Negli ultimi due decenni, l'IRS ha rilasciato oltre 23 milioni di ITIN a persone in questo paese.

Per milioni di persone negli Stati Uniti, gli ITIN creano una barriera all'accesso ai servizi finanziari. Molti fornitori finanziari citano l'SSN come l'unica forma accettabile di identificazione - nonostante non ci sia nessun regolamento che dica che un SSN è necessario, o l'unica forma di identificazione accettabile. Ma questi requisiti di default, in effetti, diventano barriere all'accesso ai servizi finanziari, inviando un chiaro messaggio alla comunità: Se non avete un SSN, per favore non fate domanda.

Ci stiamo avvicinando al nostro ricco set di dati dei clienti per aprire il sipario sui percorsi finanziari degli individui, aiutandoci a capire meglio come i nostri clienti con ITIN navigano nella loro vita finanziaria. Anche se non è un campione nazionale, la nostra analisi solleva importanti intuizioni per i fornitori, i sostenitori e i politici. In questo rapporto, vediamo che la vita finanziaria dei nostri clienti è intrecciata con comunità più ampie e spesso si affida a risorse informali. Vediamo sia le barriere che i clienti con ITIN affrontano sia le implicazioni di queste barriere. Vediamo anche i successi dei clienti quando trovano i prodotti e i servizi di cui hanno bisogno, compresi i tassi di rimborso leader del settore e i punteggi di credito di prima qualità. Vi invitiamo a esplorare questo tema con noi, a sviluppare una comprensione più profonda delle barriere, delle loro implicazioni e delle strategie innovative che i nostri clienti hanno sviluppato per navigare nelle loro vite finanziarie.

Accedi al rapporto qui e tieni gli occhi aperti per i futuri aggiornamenti della ricerca.

MISSION ASSET FUND È UN'ORGANIZZAZIONE 501C3

Copyright © 2021 Mission Asset Fund. Tutti i diritti riservati.

Italian