Nuovo Latthivongskorn: Dai sogni alla scuola di medicina


New è un appassionato sostenitore della salute pubblica e il primo studente senza documenti ad entrare alla UCSF Medical School

Era verso la fine del liceo quando Jirayut "New" Latthivongskorn ha capito che voleva avere un impatto nel campo della sanità americana. Sua madre fu portata d'urgenza all'ospedale di Sacramento dopo essere svenuta e aver perso molto sangue. Scoprirono presto che aveva diversi tumori di cui occuparsi. I genitori di New erano immigrati di recente dalla Thailandia e non parlavano inglese. I suoi fratelli maggiori erano impegnati con il lavoro, così New ha dovuto aiutare la sua famiglia a navigare in un sistema sanitario complesso, traducendo alle visite mediche, prendendosi cura di sua madre e gestendo le questioni assicurative.

"È stato l'inizio per me di pensare a cosa avrei potuto fare in quella situazione, come se fossi un medico o un operatore sanitario", ha detto.

I genitori di New avevano rinunciato a tanto dopo che gli oneri economici e sociali li avevano spinti a trasferirsi in California dalla Thailandia quando New aveva nove anni. I suoi genitori lavoravano lunghe ore nei ristoranti come camerieri e cuochi per sbarcare il lunario. La loro spinta ha motivato New in giovane età ad eccellere accademicamente e a padroneggiare la lingua inglese in modo da poter raggiungere il sogno americano. Ma poiché New era privo di documenti, c'erano ancora innumerevoli ostacoli che lo attendevano in quel viaggio.

New ha fatto domanda per diverse scuole dell'Università della California ed è stato accettato alla UC Davis con la borsa di studio dei Reggenti che avrebbe coperto la maggior parte dei costi della retta. Poco prima dell'inizio dell'anno scolastico, l'offerta della borsa di studio è stata annullata perché mancava un documento importante nella sua documentazione: la carta verde.

Crescendo, New aveva sperimentato la paura che gli amici e la comunità più grande scoprissero il suo status, ma questo era diverso. "Era la prima volta che mi scontravo con una barriera istituzionale", ha detto. New era pronto ad andare al community college, ma la sua famiglia si è riunita per sostenere un anno alla UC Berkeley.

Dopo di che, avrebbe dovuto trovare i fondi per continuare da solo. "Nel mio secondo anno di università, ho iniziato a disperarmi", ha detto Per fortuna, nel 2010, ha ricevuto una borsa di studio da Educatori per una giusta considerazione (E4FC), no-profit che sostiene gli studenti immigrati a basso reddito nella loro ricerca di un'istruzione universitaria negli Stati Uniti. Questo è stato un punto di partenza per New per diventare attivo nell'organizzazione per i diritti degli immigrati.

Essere coinvolto in gruppi come E4FC, ASPIRE, e gruppi nel campus della UC Berkeley ha aperto gli occhi di New su una comunità di studenti senza documenti che stavano affrontando le stesse lotte. Quando si è avvicinato alla laurea a Berkeley, New ha rifocalizzato il suo obiettivo di entrare nel campo medico, ma aveva ancora così tante domande come persona senza documenti. "È possibile andare a medicina? Dove dovrei fare domanda? In che modo parlare del mio status di immigrato influenzerebbe le mie possibilità?". Ha detto New, ricordando la confusione che provava.

"Non conoscevamo nessuno che fosse entrato a medicina senza documenti, ma la gente diceva di aver sentito parlare di qualcuno che aveva sentito parlare di qualcuno... Era come cercare di trovare un unicorno".

Per risolvere questa mancanza di struttura e supporto, New ha co-fondato Sognatori pre-sanitari con due colleghi di E4FC, un gruppo che due anni dopo sta crescendo in tutto il paese per dare potere agli studenti senza documenti nel loro perseguimento di studi professionali di laurea e di salute. Dopo la laurea, New ha fatto uno stage in organizzazioni relative all'accesso e alla politica sanitaria, che lo ha portato a interessarsi alla salute pubblica accanto alla pratica della medicina. "I miei genitori e i miei amici sono senza documenti e quando si ammalano non hanno accesso, il che è ridicolo.

Voglio cambiare questo". Poco dopo l'approvazione del DACA, New ha sentito parlare di Lending Circles e di altri programmi che aiutavano a finanziare il costo della domanda. Aveva già fatto domanda per DACA, ma era interessato a imparare a costruire il credito. Ora che lui e i suoi amici avevano un numero SSN, unirsi al Lending Circles poteva aiutarli a iniziare un percorso di stabilità finanziaria. New ha usato il suo prestito per costruire il credito e pagare le sue domande per la scuola di medicina. "È stato molto utile. Ora ho un buon credito e ho imparato molto dopo aver seguito i corsi di formazione finanziaria al MAF sulla gestione del denaro", ha detto. Tutto il duro lavoro di New è stato ripagato perché ora è il primo studente di medicina senza documenti accettato alla UCSF School of Medicine.

A una settimana di distanza, sta anticipando l'inizio di un viaggio emozionante e il passaggio della torcia dei Pre-Health Dreamers alla prossima generazione di leader. Il suo principale consiglio per gli altri giovani senza documenti è di parlare e cercare aiuto. "Sono arrivato qui perché ho avuto organizzazioni che mi hanno aiutato a venire a patti con ciò che significava essere senza documenti", ha detto. "Come giovane asiatico senza documenti, la paura era molto più pronunciata. So cosa significa avere il silenzio che definisce la mia vita e quella della mia famiglia". New crede nella ricerca di mentori e sostenitori che aiutino a trovare opportunità. La perseveranza è anche la chiave per lui quando prende delle decisioni.

"C'è così tanta incertezza, ma non accettare mai un no come risposta. Non si sa finché non si prova. Io ne sono la prova vivente. Se non avessi provato, non avrei avuto le opportunità che ho avuto, non sarei qui oggi".

MISSION ASSET FUND È UN'ORGANIZZAZIONE 501C3

Copyright © 2021 Mission Asset Fund. Tutti i diritti riservati.

Italian