SPUR del momento


MAF esplora la connessione tra pianificazione urbana e accesso finanziario.

È metà pomeriggio di una giornata estiva eccezionalmente calda a San Francisco quando le persone iniziano a entrare in una stanza assolata negli uffici di SPUR su Mission e 2nd Street in attesa di sapere come creare un nuovo percorso verso l'empowerment finanziario. A differenza dei soliti gruppi di persone (banche, aziende tecnologiche, organizzazioni non profit, costruttori di asset) che di solito vengono a sentire Jose parlare di MAF, tutte le persone in questa stanza sono urbanisti.

Queste sono le persone che lavorano per rendere navigabili le strade della città, gli edifici imponenti e discreti, i parchi verdi e invitanti, e il traffico scorrevole. Allora perché gli urbanisti – persone interessate agli aspetti tangibili della pianificazione urbana – dovrebbero essere interessati all'empowerment finanziario? In poche parole, una città forte e vibrante ha bisogno di una base economicamente potenziata.

Una città è come un organismo vivente; quando i suoi abitanti diventano più forti, l'intera città diventa più forte.

Jose ha iniziato parlando di quanto sia importante l'empowerment economico per la creazione di un ambiente urbano sostenibile. Non è un argomento di cui parliamo spesso perché di solito siamo in un tipo diverso di folla. Quindi non eravamo del tutto sicuri di come sarebbe andata a finire, ma con nostra sorpresa la folla era pienamente d'accordo.

Abbiamo sfruttato questa opportunità per approfondire il significato dell'empowerment finanziario e il suo impatto immediato su comunità e città. Abbiamo parlato di approcci innovativi per creare comunità finanziariamente abilitate che non devono più ricorrere alla sussistenza di prestiti personali e altri debiti ad alto costo.

Uno dei membri dello SPUR ha chiesto: "Mi piacerebbe vedere uno sforzo fatto per rendere le cooperative di credito più accessibili... emulando i negozi di Check Cashing". Jose ha risposto: “ Mentre in superficie può sembrare un'idea costruttiva, creare uno spazio familiare per gli individui. L'emulazione dei prestatori di giorno di paga incoraggerebbe e rafforzerebbe il ciclo del debito, nonché i modelli di sussistenza da cui stiamo cercando di allontanare le persone".

Emulando un prestatore di giorno di paga, non stiamo modellando comportamenti finanziari positivi. Vogliamo spostare le persone da quei gruppi verso servizi finanziari tradizionali a basso costo.

È stato a questo punto che la folla ha compreso appieno di cosa trattasse MAF. Quando incontriamo persone dove sono, riconosciamo l'attitudine finanziaria dei nostri membri e il modo in cui affrontano i punti deboli finanziari della loro vita.

Vediamo l'abilità finanziaria che hanno sviluppato e la usiamo per trasformarli. Per noi, né la sussistenza né la sostituzione sono l'obiettivo. Non vogliamo sostituire un sistema guasto con un altro sistema. Vogliamo spostare i nostri membri verso un modello funzionale e formalizzato di risparmio, investimento e costruzione di credito.

La pianificazione economica va di pari passo con la stabilità finanziaria di un'intera città. È importante tanto quanto creare piste ciclabili sufficientemente larghe o edifici a norma. Si tratta di avere una visione più ampia della sostenibilità di una città, della sua cultura e della qualità della vita per tutti. L'urbanistica non si esaurisce con il marciapiede; inizia con le persone che usano quel marciapiede.

MISSION ASSET FUND È UN'ORGANIZZAZIONE 501C3

Copyright © 2021 Mission Asset Fund. Tutti i diritti riservati.

Italian